29.11.1942, Vittorio De Spirito

a cura Antonio Cimmino

banca-della-memoria-www-lavocedelmarinaio-com

Nasce a Napoli il 15 maggio 1922. La sua storia di Marinaio è legata al regio torpediniere San Marino dove, in qualità di Sottocapo Segnalatore ECG, fu insignito delle seguenti decorazioni:

vittorio-de-spirito-www-lavocedelmarinaio-com

Medaglia di Bronzo al Valor Militare
Imbarcato su unità dislocata in A.S., durante violento bombardamento aereo diurno rimaneva gravemente ferito. Sottoposto all’amputazione di entrambi gli arti inferiori, esprimeva al comandante il rammarico di non poter più tornare a bordo ed incitava i compagni d’arme a combattere con tenacia acciocché la sua nave riuscisse sempre vittoriosa.
Esempio mirabile di alte virtù militari(Acque dell’A.S. – 29 novembre 1942).

Croce di Guerra al Valor Militare
Segnalatore idrofonista su torpediniera, di scorta a convoglio, segnalava con prontezza e perizia un sommergibile nemico in agguato e ne consentiva l’immediata ed efficacia azione di caccia, contribuendo a determinare l’affondamento dell’unità subacquea avversaria.

regia-nave-san-martino-www-lavocedelmrinaio-com

Questo articolo è stato pubblicato in Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

2 risposte a 29.11.1942, Vittorio De Spirito

  1. Giovanni Benincasa dice:

    r.i.p

  2. Renato Simonetta dice:

    condiviso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *