Appello per la ricostituzione del gruppo dell’associazione nazionale marinai d’Italia di Siracusa

di Pasquale Aliffi

S.O.S. RICHIESTA DI AIUTO  – AVVISO AI NAVIGANTI

… riceviamo e pubblichiamo.

Ciao Ezio,
ti scrivo per fare un “Appello” per i miei amici di Siracusa e dintorni che seguono il tuo blog.
Dopo la chiusura dell’Associazione Marinai d’Italia (A.N.M.I.) di Siracusa, espletata dal vecchio consiglio direttivo per mancanza di soci (tanti novantenni), la Presidenza Nazionale di Roma mi ha nominato “Commissario Straordinario” per la durata di 6 mesi al fine di ricostruire il gruppo di Siracusa.
Metto a conoscenza te e i tuoi lettori che partecipando all’ultima celebrazione della Festa della Repubblica nel piazzale della Capitaneria, lo Speaker (ufficiale di Marina) nel presentare le numerose associazioni di ex militari, mancava all’appello proprio quella di noi Marinai.
Forza amici Siracusani (ex Marinai o simpatizzanti della Marina) contattatemi, anche tramite Facebook, per ricomporre un gruppo “giovane” che voglia continuare a rappresentare, come da tradizione, la Marina a Siracusa.
Sono a vostra disposizione al 3472400284.
Pasquale Aliffi

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Recensioni, Sociale e Solidarietà, Un mare di amici. Permalink.

14 risposte a Appello per la ricostituzione del gruppo dell’associazione nazionale marinai d’Italia di Siracusa

  1. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Fratelli e sorelle di mare di Siracusa e dintorni, vi prego di contattare Pasquale Aliffi e di sostenerlo per non far chiudere i battenti a A.N.M.I. Siracusa. Confido in voi e nelle vostre condivisioni con chi ritenete opportuno

  2. Giuliano Boggian dice:

    è un problema di tutte le a.n.m.i.

  3. Carlo Gianotti dice:

    Forza Pasquale!

  4. Luigi Iovino dice:

    Grande Aliffi……mio fra’

  5. Vincenzo Curulli dice:

    ti posso cedere un socio che celo io che e di Siracusa

  6. Luigi Buonocore dice:

    io mi potrei iscrivere anche se abito a roma, scusate seguitemi

  7. Marinaio Leccese dice:

    Ciao Pasquale Aliffi …sarai un grande presidente perchè hai un cuore pio e misericordioso, proprio come i Marinai per sempre.

  8. Giovanni Crovella dice:

    Carissimi fratelli, scusatemi se ancora una volta mi intrometto, in questa circostanza non posso contribuire su questo specifico problema di cui vengo a conoscenza. Purtroppo questa è la fine che faranno tutti i nostri Gruppi in tutta Italia. Fin tanto che i nostri Gruppi non capiranno che per attirare i giovani non basta parlare del passato, dei ricordi, di ciò che ognuno ha fatto. Tutti argomenti utili, la storia deve essere fatta conoscere ma non deve soffocare il presente ed il futuro. Per interessare i giovani bisogna proporle attività di loro interesse, attività di volontariato, attività che le faccia sentire utili e fieri di ciò che hanno fatto e ciò che faranno nel nome della Marina Militare. Mettersi al servizio della comunità, rendiamo attuale una frase della nostra Preghiera ” benedici Signore le nostre case lontane, le nostre genti.ecc.ecc.”. Basta prendere l’esempio che ci forniscono i Gruppi degli Alpini, ogni qual’cosa succeda, loro sono presenti ed efficaci. Basta chiacchiere, ci vogliono i fatti e per questo, con tutto il rispetto per gli anziani, io ne ho 80, alla Presidenza dei gruppi ci vogliono persone giovani, che abbiano voglia di fare, anche se hanno meno esperienza, se la faranno. Vi cito solo come esempio di attività che potremmo svolgere, Assistenza cinofila sulle spiagge, centri di ascolto, gruppi di salvataggio in acqua, mare e fiumi, ecc,ecc.. Forza MARINAI, nel rispetto e nella memoria di chi ha dato la vita , facciamo questo sforzo per il nostro paese. BUON VENTO a tutti.

  9. Amorveno Orciani dice:

    Caro Crovella, sono anziano e vengo dalla Leva, ho fatto il Presidente per due mandati e mezzo qui ad Ancona, ho smesso per fare largo ai giovani, sono perfettamente d’accordo con te… mi duole il cuore veder morire il Gruppo, ma, in particolare dopo la leva obbligatoria, la realtà è questa. Nel 98 quando sono entrato in C.D. eravamo oltre 900 Soci, ora siamo ridotti ad un centinaio. Gran parte per cause naturali, ma anche perché molti non vogliono più mettere la divisa una volta andati in pensione. Comunque cerchiami di farci Forza e di non arrendervi… BUON VENTO a PALE A PRORA a Tutti.

  10. Francesco Paolo Disegni dice:

    Fatemi sapere se posso dare una mano con la mia iscrizione o con un contributo economico per quanto posso. Lo farei con cuore ma, non chiedetemi di partecipare alle varie attività perché non posso deambulare … tenuto conto che vivo in Campania … mi trovate su Facebook. Auguro tutto il buon vento per la ricostituzione dell’ANMI Siracusa.

  11. Pagina fb Marina Militare Italiana dice:

    Francesco Ortega Falcone auguri Pasquale buon vento
    Roberto Tento Auguri Psquale puoi farcela ..in bocca al lupo e in culo alla balena..Complimenti
    Francesco Paolo Disegni Se posso iscrivermi anche dalla Campania lo farò ben volentieri, ma non chiedetemi di partecipare alle attività perché non posso deambulare. Posso anche partecipare ad un contributo economico per quanto mi sarà possibile.
    Salvatore Battiato #Ciaopasquale
    Egidio Alberti AUGURI PER IL SUCCESSO DELL’ INIZIATIVA
    Salvatore Pluchino Non sarebbe male, mi piace

  12. Giovanni Crovella dice:

    Ciao Orciani, pure io vengo dalla leva, e che leva, 2/37, come vedi sono un diversamente giovane ma ancora con grande voglia di fare, difatti sono ancora impegnatissimo nel volontariato ed è quello che continua a tenermi in vita, non ho tempo per salpare x l’ultimo viaggio. Sono stato iscritto a diversi Gruppi, ero e sono sempre fiero quando ho l’occasione di indossare la Nostra divisa, tant’è che ho dato disposizioni che al momento di salpare per l’ultimo viaggio voglio essere avvolto nella Nostra Bandiera, all’interno della cassa naturalmente. Purtroppo i nostri Gruppi, non so x quale motivo non vogliono svolgere attività utili alla collettività, come ho detto la storia non deve soffocare il presente ed il futuro. come tutte le Associazioni d’Arma soffrono della mancanza della leva ma se cercassimo di darsi da fare ed accettassimo i cambiamenti potremmo riuscire a tenerci a galla. Un abbraccio a te e a tutti i MARINAI. W la MARINA MILITARE

  13. Giuseppe Desimone dice:

    Purtroppo molte cose a livello di regolamento dovrebbero cambiare a livello

  14. Lino Gambino dice:

    Pasquale non è la prima volta che, anche Ufficiali della Marina, non sanno che esistono le Associazioni d’arma e in particolar modo, e la cosa è assai grave, l’Associazione Nazionale Marinai d’Italia. Purtroppo anche i vari Direttori di Cerimonie vengono “presi” a caso…. e termino qui onde evitare inutili discussioni…. saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *