29.10.1858, bombarda Nostra Signora delle Grazie

a cura Sergio Pagni

PER GRAZIA RICEVUTA

Ex voto conservato nel Civico museo marinaro Gio Bono Ferrari di Camogli (*).
Sul quadro si legge:
Tempesta sofferta dalla Bombarda Nostra Signora delle Grazie” nella rada di Salamone il 29 ottobre 1858 circa la mezzanotte nella quale scoppiando un fulmine colpì la stessa nell’albero di maestra, che per intercessione di Nostra Signora del Boschetto tanto il capitano Prospero Pastorino quanto l’equipaggio nessun danno ebbero a deplorare”.
Il quadro, dipinto da Domenico Gavarrone, porta la data del 9 febbraio 1859.

(*) Se ne consigli vivamente la visita.

Questo articolo è stato pubblicato in Marinai, Marinai di una volta, Navi, Per Grazia Ricevuta, Recensioni, Storia, Velieri. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *