3.9.1926, radiazione regia nave Napoli

a cura Antonio Cimmino

Corazzata varata a Castellammare di Stabia il 10 settembre 1905 e radiata il 3 settembre 1926 (fu smantellata a Savona nel 1928).
La classe di queste 4 unità (di cui 2 costruite a Castellammare di Stabia), risultò più veloce delle pari unità inglesi e francesi e fu l’antesignana delle corazzate monocalibro (Dreadnought) ipotizzate dal generale del Genio Navale Cuniberti.

Questo articolo è stato pubblicato in C'era una volta un arsenale che costruiva navi, Che cos'è la Marina Militare?, Curiosità, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *