11.9.1943, Alessandro Coppola e il regio cacciatorpediniere Sella

cura Antonio Cimmino

Sergente SDT Alessandro Coppola nato a Castellammare di Stabia (NA) deceduto assieme ad altri 26 membri dell’equipaggio e circa 200 civili a seguito dell’affondamento del regio cacciatorpediniere Quintino Sella ad opera di motosilurante tedesca S54.
(Alto Adriatico 11 settembre 1943).

Questo articolo è stato pubblicato in Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

10 risposte a 11.9.1943, Alessandro Coppola e il regio cacciatorpediniere Sella

  1. Carlo Di Nitto dice:

    Nell’affondamento del “Sella” andarono dispersi due miei concittadini:
    – Marinaio Nocchiere CIENZO Salvatore di Pasquale, nato a Gaeta il 12.11.1923;
    – Aspirante Sottotenente Genio Navale MATARESE Giuseppe di Salvatore, nato a Gaeta il 30.03.1923.
    Quest’ultimo era stato un grande amico di mio padre.
    Riposino il sonno degli Eroi .

  2. Raffaele Napolitana dice:

    RR.II.PP.

  3. Antonio Cimmino dice:

    condivido

  4. Enzo Ricci dice:

    R.I.P.

  5. Francesco Ortega dice:

    R.I.P.

  6. Pietro Rossi dice:

    R.I.P.

  7. Sergio Biffi dice:

    R.I.P.

  8. Marisella Virdis dice:

    R I P

  9. Raffaele Napolitana dice:

    Riposa in pace

  10. Egidio Alberti dice:

    ONORI AI 226 MILITARI E CIVILI DECEDUTI NELL’ AFFONDAMENTO DEL RCT QUINTINO SELLA. RR.II.PP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *