7.7.1941, affondamento del regio sommergibile Michele Bianchi

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra



In memoria di Antonino Bertuccio

Antonino Bertuccio nasce a Messina il 30 aprile 1920, guardiamarina ufficiale di rotta, decorato al valor militare con medaglia d’oro. Partecipò a numerose missioni di guerra. 
Scomparse in mare con il sommergibile Michele Bianchi (classe Marconi), affondato dal sommergibile inglese Tigri. Caduto in Oceano Atlantico il 7 luglio1941, a soli 21 anni, durante una pericolosissima missione.

“O tu che passi, soffermati! Non vi è dolore grande come il mio. Le mie spoglie mortali non sono qui, ma in fondo al mare. Ogni tua prece mi raggiungerà all’eterno!“

La tomba si trova nel piccolo cimitero di Villaggio Pace a Messina.
L’articolo fa parte della “Banca della memoria” per non dimenticare mai coloro che hanno servito la Patria con Onore, e che sono morti in una guerra iniziata male e terminata peggio.
Era una generazione di giovani Marinai di una volta che non meritavano, come Antonino, questo tipo di dipartita.
Adesso riposano tra i flutti dell’Altissimo.

Questo articolo è stato pubblicato in Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

10 risposte a 7.7.1941, affondamento del regio sommergibile Michele Bianchi

  1. Egidio Alberti dice:

    ONORI ALL’ EQUIPAGGIO DEL SOMMERGIBILE MICHELE BIANCHI R.I.P.

  2. Giovanni Linardon dice:

    GRAZIE,BUONGIORNO Ezio e buona Domenica e Te e ai Tuoi.

  3. Adele Boccabella dice:

    Grazie di cuore

  4. Sergio Musmeci dice:

    Grazie di cuore

  5. Paolo Narcisi dice:

    Un Grazie di vero cuore….

  6. Salvatore Caccaviello dice:

    Grazie!!

  7. Roberto Laganaro dice:

    Buona domenica..ciaoo

  8. Ivan Guida dice:

    Ti ringrazio di vero cuore Ezio

  9. Stefano Mazzei dice:

    Grazie per il pensiero ai Caduti

  10. Raffaele Napolitana dice:

    Tutte le guerre iniziano male e finiscono malissimo. ONORI E GLORIA ALL’EQUIPAGGIO DEL SOMM. M. BIANCHI RR.II.PP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *