22.7.1943, affondamento del regio rimorchiatore Terracina

di Giuseppe Salvo

Onori ai Marinai del Regio Rimorchiatore “Terracina” (ex Giacomo – ex mercantile olandese) affondato durante un attacco aereo nel mare antistante Barcellona Pozzo di Gotto.
Nei giorni successivi molti corpi dei Marinai caduti furono raccolti sulle spiagge di Caldera’ e Spinesante e trasportati in città in obitori improvvisati.

Caratteristiche tecniche
– Dislocamento: 230 tonnellate;
– Velocità: 9,5 nodi;
– Equipaggio: non a conoscenza;
– Armamento: 1 pezzo da 76/40
– Costruito nel 1916;
– in servizio nel 1917;
– affondato 22 luglio 1943 presso Barcellona (Sicilia settentrionale) da attacco aereo.

SIAMO ALLA RICERCA DI ULTERIORI NOTIZIE E FOTO DELL’UNITA’ E DEI MARINAI DECEDUTI.

Questo articolo è stato pubblicato in Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

6 risposte a 22.7.1943, affondamento del regio rimorchiatore Terracina

  1. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Buongiorno Giuseppe e grazie per l’articolo. Un abbraccio grande come il mare e grande come il tuo cuore misericordioso e solidale

  2. Giuseppe Salvo dice:

    Sono io che ringazio Lei per tutto il Suo impegno. Il Signore del Mare e degli Abissi ci protegga sempre!

  3. Dario Campisi dice:

    Giuseppe Salvo professore ma quindi il relitto potrebbe essere al largo di caldera’?

  4. Giuseppe Salvo dice:

    Effettuai alcune ricerche due anni fa ma non sono riuscito ad avere altri riscontri…..molti cadaveri arrivarono zona Caldera’ e Spinesante ma l’ affonamento al largo Spinesante confine lato Marchesana.

  5. Dario Campisi dice:

    Giuseppe Salvo ma che lei sappia sono state fatte delle immersioni specifiche alla ricerca del relitto?

  6. Giuseppe Salvo dice:

    Che io sappia no

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *