21.7.1940, Badoglio dice lo studieremo a guerra finita

a cura Stato Maggiore Generale – Ufficio Informazioni

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Curiosità, Recensioni, Storia. Permalink.

8 risposte a 21.7.1940, Badoglio dice lo studieremo a guerra finita

  1. Roberto Tento dice:

    Proprio vero che chi ha scritto i libri sono quelli che hanno vinto la guerra..mi addolora il fatto che con certi Comandanti dello Stato Maggiore non ne erano all’altezza del Comando..esempio il libro ” La guerra dei nostri nonni “..

  2. Marinaio Leccese dice:

    Come lui era convinto di vincerla..

  3. Ugo Conte dice:

    Perche”purtroppo” per lui (Duce)….si era circondato di questo e di altri come lui…che lo convinsero ad entrare in guerra per poi Perderla..!! Solo che all’Italia e’ costata centinaia di migliaia di morti e devastazioni in tutto il paese.

  4. Roberto Tento dice:

    Confermo fra’ Ugo..non volevo girare il coltello nella piaga..Ciaooo

  5. Ugo Conte dice:

    ciaooo Fra’ Roberto.

  6. Giuseppe Manca dice:

    La sola cosa buona che ha fatto é stata nel grado di colonnello con la conquista del monte sabotino. Dopo ha vissuto immeritatamente di rendita… come spesso succede nel mondo militare….

  7. Roberto Tento dice:

    Con enormi perdite di vita ..

  8. Salvatore Chiaramida dice:

    Bravo Badoglio, a che ti serve poi ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *