20.6.1940, affondamento regio sommergibile Diamante

a cura Antonio Cimmino

Alle ore 14.45 del 20 giugno 1940, mentre rientrava a Tobruk da una missione, il regio sommergibile Diamante fu avvistato dal sommergibile britannico HMS Parthian che, alle ore 15.02, gli lanciò quattro siluri da poco più di 350 metri affondandolo con tutto l’equipaggio in posizione 32°42’N e 23°49’E (circa trentacinque miglia a nord/nordnordovest di Tobruk).

Non fecero più rientro alla base:
– Sc. Lorenzo Accattino;
– Sc. Francesco Barelli;
– Stv. Giuseppe Basiliotti;
– Sc. Francesco Briganti;
– Sc. Guerrino Cabianca;
– C°2^ Antonio Cacace;
– Com. Paolo Carena;
– Com. Francesco Coppola;
– Com. Giuseppe D’Antonio;
– Com. Nicola De Robertis;
– 2°C° Amerigo Di Francesco;
– Com. Eugenio Ercoles;
– Com. Paride Fabbro;
– Com. Nedo Fagioli;
– 2°C° Romolo Ferrari;
– Com. Gaetano Ferraro;
– Com. G.Battista Ingargiola;
– Sc. Elvezio Lironi;
– Gm. Edilio Manitto;
– Com. Ugo Marino;
– C°3^ Antonino Modica;
– 2°C° Antono Montanaro;
– Com. Dante Nicolai;
– Sc. Biagio Pacitto;
– Tv. Angelo Parla (Comandante);
– Sc. Cosimo Petrillo;
– Stv. Azelio Pingue;
– Com. Romolo Rastrelli;
– C°3^ Enrico Rivelli;
– Sc. Claudio Ronchi;
– Com. Olinto Scarpa;
– Sc. Policarpo Schedan;
– Sgt. Giuseppe Sergola;
– Sc. Giuseppe Sicari;
– Com. Luigi Simonetti;
– Sc. Francesco Siracusa;
– Com. Silvano Spaziani;
– 2°C° Ezio Toni;
– Com. Salvatore Trovato;
– Stv. Carlo Uccelli;
– Sc. Giuseppe Valerio;
– Sgt. Carlo Verri;
– Sc. Pompilio Vigo.

Questo articolo è stato pubblicato in Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

3 risposte a 20.6.1940, affondamento regio sommergibile Diamante

  1. Girolamo Trombetta dice:

    condivido

  2. Francesco Ortega dice:

    R.I.P.

  3. Raimondo Restivo dice:

    R.I.P.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *