14.6.1900, Vincenzo Rossi

di Antonio Cimmino

Nasce a Carpi il 20 gennaio 1887. Era un marinaio del regio incrociatore protetto Calabria inviato in Cina per sedare la cosiddetta “Rivolta dei Boxer”, un’organizzazione sorta contro l’influenza straniera. Parteciparono diverse navi italiane unitamente a contingenti di altre nazioni.

Fu decorato Medaglia d’Oro al Valor Militare con la seguente motivazione:
Trovandosi al comando di un piccolo drappello di marinai agli avamposti della colonna Seymour, sostenne l’urto improvviso di due colonne di “boxers” cinesi incontrando sul campo la morte, combattendo con gran coraggio e dimostrando ottime qualità militari che valsero a dar tempo al corpo principale delle truppe internazionali di ordinarsi per respingere l’attacco nemico”.
Lang-Fang (Cina), 14 giugno 1900.
Nel 1905 gli fu conferita, anche dal governo francese, la Medaille Militaire.

Biografia a cura Renato Ruffino

Questo articolo è stato pubblicato in Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

8 risposte a 14.6.1900, Vincenzo Rossi

  1. Renato Ruffino dice:

    Ciaooo

  2. Mimmo Russo dice:

    Onori!!!

  3. Vito Sclafani dice:

    ONORI!

  4. Giovanni Patane dice:

    R,I,P,

  5. Raimondo Restivo dice:

    R.I.P.

  6. Egidio Alberti dice:

    È triste rivivere la storia di tante navi e tanti marinai che nell’ assolvimento della propria missione non fecero più ritorno in patria. RR.II.PP.

  7. Raffaele Napolitana dice:

    Onori al nostro Eroe R.I.P

  8. Marinaio Leccese dice:

    R.I.P. fratello onore a te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *