27.5.2017 a Roma il cuore matto di Little Tony batte ancora

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra

…perché non finisce qui il sogno americano.

Tony, non c’è abbastanza spazio, in questa navigazione terrena, che possa contenere la lunga scia di amore e umana solidarietà che hai lasciato nel cuore di questo “emigrante di poppa” e dei nostri amici marinai. Farò tesoro di quello che mi avete insegnato. Nel 2008 mi hai reso partecipe della gioia del brano dal titolo non casuale “Non finisce qui”…
Avevi ragione da vendere, non finisce qui…un cuore batte e ci perdona per tutto quello che facciamo.
Ciao Marinaio.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Emigrante di poppa, Il mare nelle canzoni, Marinai di una volta, Recensioni, Sociale e Solidarietà, Storia, Un mare di amici. Permalink.

7 risposte a 27.5.2017 a Roma il cuore matto di Little Tony batte ancora

  1. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Marinaio dal cuore matto …il sogno americano non finisce qui!

  2. Francesco Ruggieri dice:

    CIAO Ezio Pancrazio Vinciguerra CONDIVIDO

  3. Salvatore Chiaramida dice:

    R . I . P .

  4. Giuseppe Pisasale dice:

    R. I. P.

  5. Ernesta Asciutto dice:

    Cuore matto R.I .P

  6. Luigi Zeppieri dice:

    Sei sempre un poeta, grazie tanto.

  7. Nicola Cosimo Olivieri dice:

    Riposa. In pace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *