Il 25 aprile, per quelli come noi,
 è festa?

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra



Ciao a Voi che non perdete mai la speranza.
So che è molto difficile, in questi tristi momenti, dove sconforto e scoramento si mischiano a mille altri pensieri compresa la vergogna e l’onta che stiamo subendo.
Tutti i nodi vengono al pettine, è solo questione di tempo. La verità è sempre ed è solo una.

Ora che abbiamo toccato l’apice o il baratro della nostra italica storia, mi sento di affermare, senza presunzione alcuna che:
quelli come noi, che indietro non lasciano incompiute persone e cose; quelli come noi, che quotidianamente ci sacrifichiamo e caparbiamente ed ostinatamente lottiamo per il bene di quella continuità terrena che si chiama ”vita; quelli come noi che hanno deciso di dire basta alle ingiustizie e soprusi proprio come quelli che quotidianamente stiamo subendo; sappiamo benissimo che non si può abbassare la guardia e neanche che i riflettori mediatici si spengano finché si esaudisca il nostro unico desiderio comune e cioè quello di vedere tornare la vituperata democrazia”.


Se ci sarà da festeggiare la democrazia, senza alcuna demagogia di parte, solo allora si festeggerà.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Sociale e Solidarietà, Storia. Permalink.

7 risposte a Il 25 aprile, per quelli come noi,
 è festa?

  1. giuseppe dice:

    Eppure, caro Ezio, a mia memoria, mai come quest’oggi la commemorazione è stata così ‘sentita’ e con diverse sfumature … un esempio: il Canale 54 del dt ha trasmesso una sequenza di filmati e ricostruzioni sul periodo della 2a gm, con particolare riferimento alla Liberazione, sin dal mattino e, credo, che stiano ancora trasmettendo. Che sia uno ‘sforzo’ di una più attenta analisi ?..

  2. Gigio Oprandi dice:

    ste cifre dove le hai trovate.

  3. Pietro Campana dice:

    Frase di Christopher Reeve Frasi di Christopher Reeve

    “Un eroe è colui che, nonostante la debolezza, i dubbi, il fatto di non conoscere sempre le risposte, va avanti e vince comunque.”

  4. Girolamo Trombetta dice:

    Si è festa di tutti per la liberazione dalla negazione di ogni libertà soppressa dal fascismo

  5. Gino Lanzara dice:

    condivido

  6. Ugo Conte dice:

    Sì è la festa degli elettricisti. .visto che è la festa della ” resistenza “…

  7. Gaetan Crocitta dice:

    Grazie per gli auguri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *