30.3.1941, Luigi Cadamuro e i dispersi della Battaglia di Capo Matapan

di Claudio53


…a proposito della battaglia di Capo Matapan

Egregio sig. Ezio,
il Sottocapo Specialista del Tiro Cadamuro Luigi nato ad Eraclea (fino al 4 novembre 1950 il paese si chiamava Grisolera) il 22.05.1920 è stato imbarcato sulla regia nave Fiume ed è morto il 30.03.1941.
Nell’Albo d’Oro della Marina è riportata la nota 1 che significa che è certamente morto.
Nella Banca Dati di ONORCADUTI si conferma tutto, anche la data di morte, ma viene indicato che luogo della morte e di sepoltura non è conosciuto.
La morte risale alla battaglia di Matapan ed appare strano che la data sia 30.03.1941 e non il precedente 28/29.

Sarà stato recuperato ferito ed è morto dopo ed in tal caso dove è il corpo?
Testimonianza di qualcuno che lo ha visto morire o il corpo è stato ritrovato?
La realtà è che l’Albo d’Oro della Marina e la Banca dati di ONORCADUTI contengono molti errori e molte volte i dati riportati lasciano molto perplessi. In questo caso è bene chiedere l’estratto del foglio matricolare a PERSOMIL.

E’ altresì vero che all’epoca la famiglia avrà ricevuto una comunicazione ufficiale a firma dell’Ammiraglio Comandante Superiore del Corpo Reali Equipaggi Marittimi (come da fac – simile recapitato alla famiglia del compianto 2°C° E. Rinaldi).

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Sociale e Solidarietà, Storia. Permalink.

4 risposte a 30.3.1941, Luigi Cadamuro e i dispersi della Battaglia di Capo Matapan

  1. Raimondo Restivo dice:

    condiviso

  2. Luigi Pace dice:

    condiviso

  3. Sandro Saccheri dice:

    condiviso

  4. Roberto Tento dice:

    R.I.P.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *