24.3.1943, Antonio Da Grada

a cura Roberto Tento


Nasce a Corsico (MI) il 2 agosto 1923, iscritto nelle liste di leva di mare del Compartimento marittimo di Genova, durante il 2° conflitto mondiale imbarcato sul regio cacciatorpediniere Ascari, fu insignito di Medaglia di Bronzo al Valor Militare con la seguente motivazione:
Imbarcato su cacciatorpediniere durante missione di guerra in acque fortemente insidiate, colpita l’unità da offesa subacquea, con elevato sentimento del dovere e sprezzo del pericolo si prodigava per mantenere i servizi in efficienza e in seguito incessantemente per tre ore nell’opera di salvataggio dei naufraghi in mare molto agitato traendone molti ormai esausti a salvezza” (Mediterraneo Occidentale) 24.3.1943.

Questo articolo è stato pubblicato in Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

Una risposta a 24.3.1943, Antonio Da Grada

  1. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Si ringrazia Roberto Tento per la ricerca storica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *