11.3.1918, Napoli subisce il primo bombardamento aereo

a cura di Antonio Cimmino


L’11 marzo 1918 Napoli subì il suo primo bombardamento aereo in alcune zone della città (vedi asterischi rossi sulla foto) ad opera del dirigibile L59 della Marina tedesca, partito dalla base di Jabol in Bulgaria, che lanciò 6,4 tonnellate di bombe provocando 16 morti e 40 feriti.
Più tardi, nella seconda guerra mondiale, la città subì oltre 200 bombardamenti alleati e migliaia di morti.

Questo articolo è stato pubblicato in Recensioni, Storia. Permalink.

3 risposte a 11.3.1918, Napoli subisce il primo bombardamento aereo

  1. Carmine Polese dice:

    condiviso

  2. Silvano Molini dice:

    condiviso

  3. Enzo Amato dice:

    condiviso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *