20.2.1945, affonda la regia corazzata Impero

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra



Ultima delle quattro navi da battaglia della classe “Vittorio Veneto”. Non fu mai completata e allestita perché gli preferirono la costruzione di cacciatorpedinieri e torpedinieri. 
Varata il 15 novembre 1939 dal cantiere Ansaldo di Genova-Sestri, il 1° giugno 1940, fu rimorchiata da Genova a Brindisi.

Il 22 gennaio 1942 proseguì per Venezia. Successivamente fu trasferita a Trieste, ove si pensava di ultimare la costruzione e l’ allestimento. 
L’ 8 settembre 1943 se ne impadronirono i tedeschi. 
Alla fine della guerra l’unità colpita dall’attacco aereo americano del 20 febbraio 1945 contro il porto di Trieste, venne trovata semi-affondata. Recuperata, fu trasferita a Venezia e demolita.
Fu radiata con decreto del 27 marzo 1947.

Questo articolo è stato pubblicato in Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *