Francesco Paolo Buffa

di Raffaele Buffa
rafbuffa@tiscali.it

Banca della memoria - www.lavocedelmarinaio.com
…riceviamo e con infinita commozione e orgoglio pubblichiamo.
Nel ringraziare il dottor Raffaele Buffa per averci reso partecipe di questi ricordi personali, ci preme sottolineare, qualora ce ne fosse ancora di bisogno che: Marinai una volta, Marinai per sempre …e questo vale anche per i parenti.

Siamo convinti che Francesco Paolo adesso riposa in pace nell’immenso mare dell’Altissimo perché sa che in questa Gerusalemme terrena c’è un fratello e un mare di amici che non si dimenticheranno di Lui e di chi non fece rientro alla base.

Alla redazione de “LA VOCE DEL MARINAIO”

Sono il fratello del marinaio nocchiere Francesco Paolo Buffa, disperso in quel tragico 17 dicembre 1942 in cui venne affondato il regio cacciatorpediniere “AVIERE”.

Francesco Paolo Buffa - www.lavocedelmarinaio.com
Francesco Paolo si era arruolato “volontario” all’età di 17 anni, pertanto ne aveva appena meno di venti quando si è verificata la tragedia. In quel periodo prestavano servizio militare altri due fratelli: Sebastiano, nell’aviazione, e Silvestro, anch’egli nella Regia Marina (il quale ha prestato servizio delle seguenti regie imbarcazioni: motovedetta “Nioi”, Cacciatorpediniere “Zeffiro” e nave “Firenze”).
Tutti e tre erano figli di primo letto di mio padre (la madre era deceduta), mentre il sottoscritto, nato il 10 marzo 1940 e un altro fratello nato nel 1937, eravamo troppo piccoli per ricordare quegli eventi.
Nella foto seguente dell’equipaggio dell’Aviere, Francesco Paolo è il terzo da destra della seconda fila.

Regia nave Aviere - equipaggio - www.lavocedelmarinaio.com

Questo è l’atto di nascita di mio fratello:

Certificato di nascita di Francesco Paolo Buffa - www.lavocedelmarinaio.com

Questo è il documento che attesta la scomparsa di mio fratello:

Verbale di irreperibilità di Francesco Paolo Buffa - www. lavocedelmarinaio.com
Questa è una delle ultima lettere spedite, unica in mio possesso:

Lettera di Raffaele Buffa spedita al fratello Franscesco - www.lavocedelmarinaio.com

Questo dovrebbe essere l’equipaggio della nave “Firenze o del Cacciatorpediniere Zeffiro” nel quale era imbarcato Silvestro, l’altro fratello:

Regia nave Firenze o Zeffiro - equipaggio - www.lavocedelmarinaio.com

Penso che la presente documentazione potrebbe interessare a persone che nelle foto ravvisassero qualche loro parente.
Dr. Raffaele Buffa
rafbuffa@tiscali.it

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

7 risposte a Francesco Paolo Buffa

  1. Raffaele Buffa dice:

    Le sono infinitamente grato per aver onorato, con la pubblicazione ne “La voce del marinaio” della mia segnalazione, la memoria del mio caro fratello.
    Con tanta stima – Raffaele Buffa

  2. Silvano Molini dice:

    condiviso

  3. Gianluca Vallone dice:

    condiviso

  4. Luca Lanza dice:

    grazie

  5. Carlo Gaetani dice:

    Grazie Ezio…. 😉

  6. Nicola Castaldo dice:

    Grazie tante Ezio!!!!

  7. Marinaio di Lago dice:

    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *