Novello Pastorelli l’artista del Creato per grazia ricevuta

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra

PER GRAZIA RICEVUTA

ezio-pancrazio-vinciguerra-www-lavocedelmarinaio-com_10Se un amico mi chiedesse il motivo per cui debba visitare Civita Castellana in provincia di Viterbo, non esiterei un istante a rispondere perché è una città d’arte.
Se poi quell’amico dovesse chiedermi ancora che cosa visitare, gli consiglierei di parcheggiare la macchina all’ingresso della cittadina falisca e percorrere cinquecento metri di panorama mozzafiato.
Noterebbe l’imponente Forte Sangallo sulla sua sinistra, il monte Soratte che domina imponente l’Agro Falisco visto dalla passeggiata del Belvedere e, appena passato il ponte medievale, prima di giungere nel bellissimo Duomo dei Cosmati, la Botteghe d’arte.

ezio-vinciguerra-e-novello-pastorelli-www-lavocedelmarinaio-com

Anche Novello Pastorelli (*) ha iniziato l’arte della scultura nei vicoli della cittadina falisca ma poi, per questioni di spazio, si è dovuto spostare nel vicino centro commerciale che ospita la sua collezione artistica.
Ma andiamo per ordine…
Nel 1995 novello si ritrova felicemente in pensione dopo una vita “movimentata”, ma con grandi meriti e soddisfazioni, trascorsa nel Corpo dei Vigili del Fuoco. Da quel giorno decide quasi per gioco, per passatempo, di intagliare un pezzo di legno proprio come Mastro Geppetto di collodiana memoria. Ha pochi attrezzi ma tante idee, ha il fuoco della vocazione che gli brucia dentro, e con la voce (interna) e l’azione (estera), quel pezzo di legno inizia a prendere forma, proprio come Pinocchio, anche qui la materia si trasforma in spirito, e viceversa, lo spirito si trasforma in materia … ed ecco il primo presepe dedicato a Colui che ci ha generati.

presepe-di-novello-pastorelli-a-civita-castellana-www-lavocedelmarinaio-com

Guidato dalla mano del Signore, i suoi personaggi prendono corpo e forma, ed altre sculture e opere sacre si concretizzano in Madonne, Angeli, ma anche tavoli ad intarsio, leggii, lampade ecc. ecc., insomma dalle sue mani, dalla sua creatività, nascono meraviglie dove flora e fauna vengono magistralmente riprodotte e fanno compagnia a i personaggi del “Creato”.
L’artista stesso mi confida che non riesce a lavorare su commissione ma trova ispirazione, senza abbozzare alcun progetto, scolpendo quello statico pezzo di legno fino farlo materializzare nelle forme più impensate.
Io stesso sono stato testimone di questo suo cammino artistico spirituale e, quando posso, mi fermo un attimo a pregare davanti alle sue opere che emanano profumo di santità.

particolari-del-presepe-di-novello-pastorelli-a-civita-castellana-www-lavocedelmarinaio-com

Vale la pena visitare la mostra permanente, così come vale la pena scambiare qualche chiacchiera con Novello e magari esprimere le proprie sensazioni in un registro che puoi trovare al centro della mostra.
Io quelle sensazioni, che i visitatori mettono nero su bianco, le ho lette e consiglio di leggerle anche a voi perché in esse troverete la voce degli angeli, si proprio come gli angeli che Novello materializza da un pezzo di legno.

(*) Novello Pastorelli nasce a Carbognano (VT) il 23.2.1941, viene chiamato così essendo il nono di dieci fratelli. Ha prestato servizio come Vigile del Fuoco con grande merito (leggasi terremoto del Belice e altri eventi eccezionali) e, dopo aver vissuto per tanti anni a sud e a nord, è ritornato nella terra falisca, la sua terra natia per vivere in mezzo alla natura, per scolpire secondo natura.
Puoi contattare l’artista su facebook, digitando il suo nome e cognome, oppure al centro commerciale Rio di Civita Castellana (VT).

novello-pastorelli-lartista-che-fa-parlare-la-natura-www-lavocedelmarinaio-com

Ulteriori notizie e contatti
Novello Pastorelli
Via Placido Rizzotto, 14 
01033 – Civita Castellana (VT) – Italy
Mobile: +39 338 9351056
Fisso: 0761 516167
mail: novello-1941@hotmail.com

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Per Grazia Ricevuta, Recensioni, Sociale e Solidarietà, Un mare di amici. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *