2.12.1942, affondamento regio torpediniere Lupo

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra



ALLA MEMORIA DI GIOVANNI SIGNORETTO E DEI MARINAI CHE NON FECERO PIU’ RIENTRO ALLA BASE

Il regio torpediniere Lupo fu varato a Fiume e fu affondato in combattimento il 2.12.1942 presso le secche di Kerkennah (Canale di Sicilia). Il tragico evento è da inserire nella cosiddetta Battaglia dei Convogli.
regia-torpediniere-lupo-www-lavocedelmarinaio-com

Dell’equipaggio, solo 29 uomini uomini furono salvati dalla regia torpediniera Ardente, mentre scomparvero in mare il comandante Folli ed altri 134 tra ufficiali, sottufficiali e marinai.
Nel maggio del 1941, l’allora Capitano di Corvetta Francesco Mimbelli, di scorta ad un gruppo di pescherecci carichi di truppe tedesche, attaccò una formazione inglese composta da tre incrociatori e cinque cacciatorpediniere. Dopo aver steso una cortina fumogena, per nascondere le piccole imbarcazioni, il “Lupo” attaccò da solo, con i suoi tre cannoni e col lancio di siluri. Nella mischia che ne derivò, gli inglesi si scambiarono tra di loro diverse cannonate mentre il cacciatorpediniere riuscì a fuggire, raggiungere Taranto con lo scafo sforacchiato in più punti dai colpi inglesi e mettere in salvo i feriti che trasportava. Per quell’impresa Francesco Mimbelli fu decorato di Medaglia d’Oro al Valor Militare.

regia-torpediniera-lupo-www-lavocedelmarinaio-com
Il relitto della regia nave Lupo è stato ritrovato nel dicembre 2011, ad una profondità di circa 130 metri, privo della prua e della poppa.
Fu una piccola nave che fece grande la nostra Marina e i suoi Marinai.
Il suo motto era “fulmineo sulla preda“…

signoretto-giovanni-2-12-1942-deceduto-su-nave-lupo-www-lavocedelmarinaio-com

Questo articolo è stato pubblicato in Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

18 risposte a 2.12.1942, affondamento regio torpediniere Lupo

  1. Sono un pò emozionato vedere questo articolo con foto di mio zio in grande i miei genitori la tengono in vista casa.

  2. Flavio Biazzi dice:

    R.I.P.

  3. Ugo Conte dice:

    Onori a Lui e a tutti gli altri valorosi caduti…

  4. Marco Montanari dice:

    condiviso

  5. Angelo Sider Gemmato dice:

    Sottocapo nocchiere Cesare Scannapieco di Roseto Capo Spulico, ancora a bordo; presente.

  6. EZIO VINCIGUERRA dice:

    E’ una bellissima notizia peccato a non averla saputa prima lo avremmo invitato allo scorso raduno dei sommergibilisti.
    Angelo Sider Gemmato sai come possiamo rintracciarlo?

  7. Egidio Aberti dice:

    ONORI A GIOVANNI SIGNORETTI ED AI MARINAI DELLA TORPEDINIERE LUPO CHE NON FECERO PIÙ RITORNO ALLA BASE….RR.II.PP.

  8. Francesco Rini dice:

    ONORI.

  9. Francesco Albani dice:

    Onori

  10. Antonio Paparo dice:

    condiviso

  11. Ugo Conte dice:

    che triste fine di una gloriosa nave…di notte e sempre grazie al radar delle unita’ Inglesi… di giorno,…nn sarebbe andata cosi…!!

  12. Sauro Signoretto dice:

    Grazie Ezio di aver messo la foto di mio zio aveva 20 anni fratello di mio padre, quel periodo mio padre era a LaSpezia quando a saputo affondamento Torpediniera Lupo si chiamava Signoretto Giovanni, affondamento ore 23,45 Golfo di Geibes Tunisia

  13. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Grazie a te carissimo Sauro Signoretto, marinaio di una volta e dal cuore pio e misericordioso. Giovanni riposa in pace perché sa che può contare sul ricordo di quelli come noi che non dimenticano mai. Un abbraccio grande come il mare

  14. Luca Ghersi dice:

    Grazie Ezio !!!!

  15. Francesco Abbatemaggio dice:

    Caro Ezio le indagini che fai, oltre che essere apprezzate moltisimo dagli interessati diretti lo sono anche da tutti. Ti stimo molto, Saluti
    Franco

  16. Sandro Saccheri dice:

    Gloriosa nave se non sbaglio fu protagonista di un’epica battaglia con al comando la MOVM Mimbelli

  17. Sauro Signoretto dice:

    R.I.P.

  18. Raffaele Napolitana dice:

    Onori all’Equipaggio di Nave Lupo RR.II.LO.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *