12.8.1906 in ricordo del Secondo Capo elettricista Alessandro Filippi e del regio sommergibile Salpa

di Claudio53

L’articolo, in memoria del Secondo Capo Elettricista Alessandro Filippi, nato il 12 agosto 1906 a Carrara a 110 anni dalla sua nascita,  è dedicato al nipote Luigi Giovanelli.

Imbarcato sul sommergibile Salpa perse la vita a bordo del predetto battello il 27 giugno 1941 affondato al largo di Marsa Matruh dal sommergibile britannico Triumph.

Attività del sommergibile Salpa
Varato l’8-5-1932 e consegnato alla Marina il successivo 12 dicembre, era stato impostato nei cantieri Tosi di Taranto il 23-4-1930. Il Salpa era un sommergibile di piccola crociera della classe.

Il sommergibile Salpa classe 600
Sub aquis latens prodigia ausurum
(Nascosto sotto le onde ma pronto ad ardimenti prodigiosi)

Regio sommergibile Salpa (f.p.g.c. Còlaudio53 a www.lavocedelmarinaio.com)
Prima dell’entrata in guerra nel 1933 il Salpa insieme al capoclasse Argonauta ed al gemello Fisalia, compie una crociera d’addestramento in Dodecaneso e nel 1936 è stato impiegato in Mar Rosso per qualche mese, insieme al gemello Serpente, per verificare l’idoneità dei battelli della classe Argonauta ad operare in quelle acque. Successivamente dislocato, sempre assieme al Serpente, dapprima in Mar Egeo e successivamente a Tobruk.
Allo scoppio della guerra era a Taranto alle dipendenze della 45a Squadriglia IV Grupsom di Taranto.

Cronologia eventi

cronologia eventi del regio sommergibile Salpa - www.lavocedelmarinaio.com

Affondamento del Salpa – Archivi inglesi
Compito del Salpa, partito da Messina il 18 giugno 1941, era quello di pattugliare ed dal 21 al 30 giugno la zona compresa fra Ras Uleima (Golfo di Sollum) e Marsa Matruh. Nel dopoguerra da fonti inglesi si venne a sapere che il 27 giugno 1941 il sommergibile britannico Triumph (Comandante il Capitano di Corvetta Wilfrid John Wentworth Woods) aveva avvistato il Salpa e lo aveva attaccato prima col cannone e poi colpito con un siluro. Il nostro battello alle ore 08.15 è rapidamente affondato nel punto 32°05′ N e 26°47′ E. Scomparvero con il sommergibile il Comandante, quattro Ufficiali ed altri 44 fra Sottufficiali, Sottocapi e Comuni. Non ci fu nessun superstite.

Equipaggio regio sommergibile Salpa - www.lavocedelmarinaio.comEquipaggio(2) regio sommergibile Salpa - www.lavocedelmarinaio.com

Il Salpa aveva svolto in tutto 15 missioni di guerra, percorrendo 9087 miglia in superficie e 1668 in immersione.

Caratteristiche Tecniche
– Dislocamento in superfice 666,56 t.
– Dislocamento in immersione 810,43.
– Lunghezza 61,50 metri.
– Larghezza massima 5,65 metri.
– Apparato motore: 2 motori diesel TOSI; 2 motori elettrici MARELLI; 1 batteria di accumulatori al piombo composta da 104 elementi.
– Potenza motori a scoppio 1250 hp.
– Potenza motori elettrici 800 hp.
– Velocità massima in superficie 14 nodi.
– Velocità massima in immersione: 8 nodi.
– Autonomia in superficie: 2300 miglia a 14 nodi – 3180 miglia a 10.5 nodi.
– Autonomia in immersione: 7.5 miglia a 7.5 nodi 110 miglia a 3 nodi.
– Armamento: 4 tubi lanciasiluri a prora da 533 mm. e 2 tubi lanciasiluri a poppa da 533 mm.; 6 siluri da 533 mm.; 1 cannone da 102/35 mm.; 2 mitragliere singole da 13, 2 mm.; 152 proiettili per il cannone.
Equipaggio: standard 4 ufficiali, 32 tra sottufficiali e marinai.
Profondità di collaudo: 80 metri.

Marinaio della regia marina - www.lavocedelmarinaio.com

Questo articolo è stato pubblicato in Che cos'è la Marina Militare?, Curiosità, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

14 risposte a 12.8.1906 in ricordo del Secondo Capo elettricista Alessandro Filippi e del regio sommergibile Salpa

  1. Luigi Giovanelli dice:

    Grazie hai/avete fatto una cosa grande come l’oceano…..

  2. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Luigi, grazie. E’ una piccola goccia nell’oceano della solidarietà umana. Ti prego di inviarmi una o più foto di Alessandro Filippi (volontario) così da celebrarlo per sempre.
    Anticipatamente ringrazio.

  3. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Luigi dimenticavo una cosa importantissima, ringraziare Claudio53 che è l’artefice di questa “reunionn” e grazie a tutti voi per queste emozioni.
    Reitero quanto precedentemente espresso: se desideri (noi lo desideriamo) mandaci una foto del nonno di tua moglie (meglio se in divisa) che lo celebreremo nella nostra banca della memoria ogni 27 giugno con i Frà del regio sommergibile Salpa.
    Un abbraccio grande come il mare a te e signora.
    Ezio

  4. Luigi Giovanelli dice:

    Si ho già detto a Franca di rintracciare più foto possibili sono dentro una cassetta…..Non ti dico la sua emozione nel leggere e sapere la cronologia del traggico affondamento del Salpa…..grazie ancora a presto.

  5. Salvatore Chiaramida dice:

    R. I. P.

  6. Luigi Giovanelli dice:

    Ezio non so’ che cosa dire….hai fatto una cosa straordinaria e comunque conoscendo la tua passione ed il cuore che dedichi alla nostra Marina….non dovrei nemmeno stupirmi piu di tanto…..detto questo mi hai dato la possibilita’ di riportare alla memoria di tutti la figura di questo eroico marinaio…..come vedi è bastato il tuo articolo sul Sommergibile Scire’ ……per riaccendere le’ speranze di poter ritrovare delle notizie sul Nonno disperso in mare piu di 70 anni fa’……..per chi come noi non ha nemmeno avuto la’ possibilita di poterlo conoscere…..queste notizie che tu’ hai saputo ritrovare…..hanno un grandissimo valore….Grazie Ezio…grazie per il tuo impegno e passione…Grazie davvero.

  7. Francesco Paolo Disegni dice:

    R.i.p.

  8. Fabio De Chiara dice:

    R.I.P.

  9. Marinaio Leccese dice:

    A Luigi Giovanelli avrà fatto piacere recevere il ricordo del nonno eroe di guerra, adesso riposa in pace perché sa che ha un nipote speciale e tanti marinai che lo celebreranno. ONORI

  10. Raffaele Napolitana dice:

    Riposate in pace Glorioso Equipaggio .

  11. Luigi Giovanelli dice:

    Ho pensato spesso ha tutti questi ragazzi dispersi in ogni luogo dove si è combattuta una guerra…..e spesso ho pensato a questi ragazzi dispersi in mare tra’ le’ lamiere di un Sommergibile…..come gia’ detto qualche giorno fa’….hai scritto un bellissimo articolo sullo Scire’….ed in ogni azione ogni episodio raccontato sulle sorti dell’equipaggio dello’ Scire’….riuscivo ad immagginare le’ gesta il dolore e la’ tragica sorte del Nonno e di tutti gli altri Marinai…del Sommergibile Salpa……Onore a loro ed ha tutti i Marinai Italiani che non fecero piu’ ritorno in Patria….

  12. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Luigi a noi farebbe piacere publicare i tuoi articoli

  13. Roberto Tento dice:

    Onore a loro tutti
    Equipaggio del Somm. Salpa..Grazie Ezio Pancrazio Vinciguerra per avermi informato..⚓⚓ e aggiornato. R.I.P⚓

  14. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Buongiorno a te Roberto Tento e a voi tutti che quotidianamente ci fate compagnia e ci sostenete anche con i vostri puntuali e graditi commenti. Colgo l’occassione per ribadire che merito dell’articolo eè di Claudio53 e che, unitamente a Lui e agli altri collaboratori del blog, vi auguriamo un buon ferragosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *