25.5.1943 Renato Elia e l’affondamento del regio sommergibile Leonardo Da Vinci

a cura di Antonio Cimmino

Banca della memoria - www.lavocedelmarinaio.com

Il regio sommergibile Leonardo Da Vinci fu affondato nell’Oceano Atlantico, con lancio di  bombe, dal Caccia Active e della Fregata Ness, il 25 maggio 1943.
Nessun superstite.


regio sommergibile da vinci bordeaux_31_ottobre_1940_il_regio_sommergibile_leonardo_da_vinci_in_entrata_nella_base_di_betasom

Renato Elia, Maggiore del Genio Navale, nato a Torre Annunziata (Compartimento Marittimo di Castellammare di Stabia) fu Sommergibilista pluridecorato.
Dopo la guerra è stato impegnato nel recupero navi e nella bonifica porti. Prima della immatura morte, a seguito di un incidente sul lavoro a bordo di una nave in allestimento, è stato Vice-Direttore del cantiere navale di Castellammare di Stabia… non aveva nemmeno 40 anni.

Renato Elia - www.lavocedelmarinaio.com

Questo articolo è stato pubblicato in Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

5 risposte a 25.5.1943 Renato Elia e l’affondamento del regio sommergibile Leonardo Da Vinci

  1. Marinaio di Lago dice:

    Riposate in pace

  2. Roberto Tento dice:

    R.I.P

  3. Lucio Campana dice:

    R.I.P.

  4. Francesco Rini dice:

    ONORI…..

  5. Com’è che a nessuno arriva la curiosità d’informarsi sulla possibilità che tutte le coordinate necessarie a distruggere il più bel sommergibile (il più pericoloso per il nemico)-dando alla Intelligence Service: coordinate, punto nave, latitudine, longitudine, profondità, in attesa a motori e radio spenti… (note tecniche,operative, marittime e meteoriche.. e giorno e ora di partenza dal nascondiglio…)L’Ammiraglio Maugeri, per caso ???…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *