19.5.2016 a Caserta “I racconti dell’ammiraglio – Storie di mari, di venti e di marinai” (Artide e Antartide in una sola sera)

di Pio Forlani Ammiraglio (r)

Ammiraglio-Pio-Forlani-per-www.lavocedelmarinaio.com_Sebbene la banchisa sembrasse estendersi in ogni direzione assolutamente desolta, pullulava invece di vita. Pinne, dorsi e grandi balene azzurre lunghe fino a trenta metri emergevano nelle pozze d’acqua libera. Orche marine spingevano il loro brutto muso aguzzo fra i ghiacci galleggianti occhieggiando attorno a sé in cerca di preda. Sulle teste dei naviganti, giganteschi albatros, diverse specie di procellarie e rondini marine volavano in cerchio tuffandosi di tanto in tanto. Foche di Weddel e mangiatrici di granchi dormivano placidamente sui banchi…“
.
Le stupende immagini,evocate dal reading dell’impresa di Shackleton in Antartide (Endurance-Alfred Lansing, TEA), non hanno fatto in tempo a fissarsi nella mente che, grazie al Prof. Maddaloni UMAC , incredibili fotografie dell’aurora boreale ci proiettavano nell’estremo Nord della Norvegia, nel Circolo Polare Artico. Veri e propri incredibili fantasmi di luce, dagli impossibili colori, prodotti dalla ionosfera solare al contatto con il vento solare, sono apparsi ai nostri occhi grazie al reportage fotografico mostrato dall’UMAC, giovedì 12 maggio, ai racconti dell’Ammiraglio. Il Nostromo Gabriele, con la descrizione di come si “arma” una motobarca o una lancia a remi e l’utilità del “mezzo marinaio” ha chiuso una serata avvincente.
Giovedì prossimo, 19 maggio alle 18.30, Sala Moscati della Parrocchia Buon Pastore di Caserta, I Racconti dell’Ammiraglio, Storie di Mari, di Venti e di Marinai. Vi attendo.

Buon Vento!

19.5.2016 a Caserta i racconti dell'ammiraglio - www.lavocedelmarinaio.com

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Marinai, Marinai di una volta, Racconti, Recensioni, Sociale e Solidarietà. Permalink.

Una risposta a 19.5.2016 a Caserta “I racconti dell’ammiraglio – Storie di mari, di venti e di marinai” (Artide e Antartide in una sola sera)

  1. Peruzzi Alfiero dice:

    condivido

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *