25 aprile, per quelli come noi…


di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra



25 aprile
Ezio-Pancrazio-Vinciguerra-www.lavocedelmarinaio.com_10Ciao a Voi che non perdete mai la speranza.
So che è molto difficile, in questi tristi momenti, dove sconforto e scoramento si mischiano a mille altri pensieri compresa la vergogna e l’onta che stiamo subendo.
Tutti i nodi vengono al pettine, è solo questione di tempo. La verità è sempre ed è solo una.

25 aprile 1945
Ora che abbiamo toccato l’apice o il baratro della nostra italica storia, mi sento di affermare, senza presunzione alcuna che:
quelli come noi, che indietro non lasciano incompiute persone e cose; quelli come noi, che quotidianamente ci sacrifichiamo e caparbiamente ed ostinatamente lottiamo per il bene di quella continuità terrena che si chiama ”vita; quelli come noi che hanno deciso di dire basta alle ingiustizie e soprusi proprio come quelli che quotidianamente stiamo subendo; sappiamo benissimo che non si può abbassare la guardia e neanche che i riflettori mediatici si spengano finché si esaudisca il nostro unico desiderio comune e cioè quello di vedere tornare la vituperata democrazia”.
Se ci sarà da festeggiare la democrazia, senza alcuna demagogia di parte, solo allora si festeggerà.
Intelligenti pauca (a buon intenditore) illuminati di niente.

festa della disperazione

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Sociale e Solidarietà, Storia. Permalink.

24 risposte a 25 aprile, per quelli come noi…


  1. Salvatore Lepre dice:

    è vero la speranza è l’ultima a morire, ma sta al lumicino….ce la faremo?

  2. Giuseppe Pisasale dice:

    condivido

  3. Giorgio Balestrieri dice:

    La liberazione più che ricordarla bisognerebbe rifarla

  4. Adele Chiello Tusa dice:

    Giorgio Balestrieri infatti si dice che il nostro sia un paese democratico, ma quando stampa e giustizia, l’espressione più ampia, viene a mancare….siamo tornati indietro

  5. Lino Murolo dice:

    RISULTATO::::::::::::::::::::::::abbiamo questi figli di puttana che ci governano prendendoci per il culo;;;;;;;;;;;;;;;liberazione da cosa ????????

  6. Graziano Mattana dice:

    Povera Marina costretta a fare cose che tanti vorrebbero evitare ,poi quando qualche cretino che critica la marina scafisca sono cose che fanno male come se la colpa fosse di loro.

  7. Michele Di Liberto dice:

    Eravamo un popolo libero e adesso ci cacciano via noi e entra lo straniero

  8. Adele Chiello Tusa dice:

    Ezio Pancrazio Vinciguerra condivido tutto

  9. Gennaro Dalla Marca dice:

    Il tuo pensiero giunge gradito e mi riempie di gioia! Spero con il cuore di rivederti presto! Un abbraccio grande come il mare Gennaro.

  10. Rizzo Antonio dice:

    Auguri marinai!

  11. Testa Clito dice:

    condivido

  12. Giorgio Sornicola dice:

    condivido

  13. Gaeno Augeri dice:

    condivido

  14. Massimo Mancini dice:

    condivido

  15. Rosario Vinciguerra dice:

    condivido

  16. Giuliano Boggian dice:

    e già…

  17. Agatino Capecchi dice:

    condivido

  18. Gaeno Augeri dice:

    Tu sei una roccia! Ritornerai più in salute che mai, diciamo che si possono passare dei giorni non proprio esaltanti, per questo devi reagire al tuo stato di salute! Io e noi, tuoi amici ti aspettiamo presto !

  19. Gianluca Galasso dice:

    Grazie mille Ezio, sei sempre caro

  20. Francesco Melis dice:

    sara una liberazione il giorno che ci liberereno di questi politici

  21. Antonio Petrelli dice:

    speriamo di festegiarlo anche il 2017 ciaooooooooooooooooo

  22. Corrado Armerino dice:

    STANNO ASPETTANDO L’INTERVENTO MILITARE AL GOVERNO X SCHIODARLI DALLE LORO POLTRONE

  23. Angelo De Martino dice:

    condivido

  24. Beniamino Bruno dice:

    grazIe pancrazio per il graditissimo pensiero. Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *