20.3.1943, in ricordo del fuochista Gaetano Eliano


di Antonio Cimmino

Banca della memoria - www.lavocedelmarinaio.com
Gaetano Eliano, Marinaio Fuochista Meccanico Armaiolo di San Giuseppe Vesuviano, decorato con la Medaglia di Bronzo al Valor Militare per essersi prodigato, a rischio della vita, per allontanare dal Regio Cacciatorpediniere Vivaldi delle bettoline cariche di esplosivo dopo un incendio nel porto di Napoli.
…concorreva tra i primi a spegnere un incendio su piroscafo quasi completamente circondato da nafta infiammata. Per combattere le fiamme che minacciavano da vicino il cacciatorpediniere sul quale era imbarcato” (Napoli 20 marzo 1943).
Eliano è stato il fondatore del Gruppo Associazione Nazionale Marinai d’Italia di Pompei.

20.3.1943-Gaetano-Eliano-Regia-Nave-Vivaldi-www.lavocedelmarinaio.com_
Per comprendere il vero significato della parola Fuochista si consiglia la lettura del seguente link scritto da Bruno V. Bardelli marinaio telegrafista della Marina Militare imbarcato su Nave Po (in tempo di pace):
http://www.lavocedelmarinaio.com/2013/03/ai-miei-amici-fochisti-di-nave-po/

Questo articolo è stato pubblicato in Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

7 risposte a 20.3.1943, in ricordo del fuochista Gaetano Eliano

  1. Giorgio Castellano dice:

    riposa in pace

  2. Mauro Petruzzella dice:

    r.i.p.

  3. Sandro Saccheri dice:

    condivido

  4. Peruzzi Alfiero dice:

    condivido

  5. Antonio Cimmino dice:

    condivido

  6. Bruno V. Bardelli dice:

    Grazie Ezio per la tua sensibilità e tantissimi auguri di una serena e bellissima Pasqua.

  7. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Bruno buona festività a te e ai tuoi cari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *