4.2.2003, Luigi Di Massa

di Antonio Cimmino



Banca della memoria - www.lavocedelmarinaio.com
Antonio-Cimmino-per-www.lavocedelmarinaio.com_1Nasce a Gragnano (Napoli) il 18 novembre 1923. Dopo aver combattuto per mare su unità di superficie e sommergibili, il marinaio Luigi Di Massa, dopo l’8 settembre 1943, all’atto della ricostruzione del nuovo Esercito Italiano per scacciare i tedeschi dall’Italia, fu inquadrato nel Reggimento San Marco che, unitamente ai paracadutisti della Nembo, artiglieri e soldati del Genio, partecipò alla Guerra di Liberazione nel XIII corpo britannico.
Luigi Di Massa - www.lavocedelmarinaio.comPer il suo coraggio ebbe numerosi riconoscimenti:
– Attestato della città di Livorno per aver “contribuito all’eroica lotta per la riconquista della Libertà e della Democrazia”.

- Attestato di benemerenza della Regione Umbria.

- Cittadinanza Onoraria del comune di Belvedere Ostriense per “ aver combattuto nei reparti del Corpo di Liberazione a rischio della propria vita, per cacciare da queste contrade le truppe nazifasciste nel luglio del 1944, restituendo alle nostre terre Libertà, Pace e Speranza di un avvenire migliore”.

- Cittadinanza Onoraria del comune di Borgo Rossignano: “Benemerito combattente del Corpo Italiano di Liberazione del gruppo di Combattimento “Folgore” che nel febbraio, marzo e aprile 1945, operò vittoriosamente nel territorio comunale”.

Dopo il pensionamento, trasferitosi a Montefalco (Perugia), rivestì la carica di Presidente dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia di Foligno.
E’ salpato per l’ultima missione il 4 febbraio 2003.

Marinaio Lugi di Massa - www.lavocedelmarinaio.com

Questo articolo è stato pubblicato in Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

21 risposte a 4.2.2003, Luigi Di Massa

  1. Antonio Esposito dice:

    kiss me

  2. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Riposa in pace fra i flutti dell’Altissimo noi non dimentichiamo

  3. Marco Montanari dice:

    R.I.P. NOSTRO IMPAVIDO fRATELLO DI maRE VEGLIACI DA lASSù E ILLUMINA IL NOSTRO CAMMINO.

  4. Raffaele Napolitana dice:

    Hai vinto tante battaglie, ma l’Altissimo ti ha chiamato. R.I.P. Eroico e Glorioso Luigi.

  5. Roberto Tento dice:

    R.I.P Noi non dimentichiamo..

  6. Mauro Petruzzela dice:

    r.i.p.

  7. Corrado Armerino dice:

    R:I:P: condoglianze alla famiglia

  8. Pompeo Funzione dice:

    R.I.P. Onore a TE

  9. Peruzzi Alfiero dice:

    R.I.P.

  10. Egidio Alberti dice:

    Onori alla memoria di questo fratello del Reggimento SAN Marco

  11. Antonio Damiano Coletta dice:

    Ricordiamolo.

  12. Virginia Federico dice:

    R.I.P

  13. Francesco Albani dice:

    R.I.P onore

  14. Raimondo Restivo dice:

    R.I.P.

  15. Michele Di Liberto dice:

    R.I.P.

  16. Angelo Frongia dice:

    R.I.P.,condoglianze alla sua famiglia.

  17. Vincenzo Grasso dice:

    R. I. P.

  18. Angelo Tommaselli dice:

    R.I.P.

  19. Giuseppe Di Massa dice:

    Grazie per aver ricordato il frtaello di mio padre, va solo corretto il paese umbro da Montefeltro a Montefalco (PG).

  20. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Buongiorno signor Giuseppe Di Massa, chiediamo perdono per l’errore nell’augurio di essere compresi e perdonati. Adesso suo zio riposa in pace fra i flutti dell’Altissimo coccolato dagli Angeli e, in questa terra, dall’amore del ricordo nella banca della memoria dei parenti e dei marinai di una volta, quelli di buona volontà, quelli per sempre.

  21. Antonio Biamonte dice:

    R.I.P.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *