19.2.1880 radiazione della regia corazzata Messina


a cura Antonio Cimmino



… a Castellammare di Stabia c’era un arsenale che costruiva navi, e adesso?

Antonio-Cimmino-per-www.lavocedelmarinaio.com_1La regia corazzata Messina fu costruita e varata il 20.12.1864 presso i cantieri navali di Castellammare di Stabia (Napoli). Apparteneva alla classe Principe di Carignano.
Entrò in servizio nel mese di febbraio 1867.
Nata inizialmente come pirofregata ad elica, subì nel corso della sua esistenza diverse classificazioni.
Una prima revisione con l’applicazione di piastre di ferro da 110 mm, venendo classificata pirofregata corazzata di primo ordine. Una seconda revisione fu ultimata il 1 luglio 1877 venendo riclassificata fregata corazzata di 2a classe.
Il suo dislocamento era pari a 4313 tonnellate alimentata da 6 caldaie cilindriche che sviluppavano una potenza di 600 HP nominali per una velocità massima di 12 nodi.
Svolse servizio di ordinaria amministrazione eccezion fatta per la partecipazione nel settembre del 1880 per la campagna di liberazione di Roma.
Ebbe breve vita per la rapida evoluzione del naviglio corazzato e fu definitivamente radiata dal naviglio il 19.2.1880.

Regia corazzata Messina - www.lavocedelmarinaio.com

Questo articolo è stato pubblicato in C'era una volta un arsenale che costruiva navi, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *