Marinaio Francesco Paolo Di Paola

di Sebastiano Lavecchia

Banca della memoria - www.lavocedelmarinaio.com
QUANDO BARLETTA MARINARA EVOCA I SUOI EROI

Sebastiano Lavecchia per www.lavocedelmarinaio.comIl pomeriggio del 9 settembre 1943, durante l’attacco aereo da parte dei Dornier tedeschi piombati sulla regia nave Roma, nello scontro in mare che produsse la più tragica ecatombe che la Regia Marina ricordi, veniva colpito ed affondato anche il regio cacciatorpediniere Ugolino Vivaldi.
Su una scialuppa di salvataggio, con il l’ammiraglio Camicia, presero posto naufraghi e feriti.
Tra questi il più grave, parve da subito, il marinaio Francesco Paolo Di Paola.
Senza acqua, viveri e farmaci, l’odissea dei naufraghi, si protrasse per giorni e, per dissetarsi, i naufraghi dovettero ricorrere all’acqua di mare e alla propria urina.
Nel primo pomeriggio del 15 settembre, preda di febbre, di stenti patiti, per sete e per l’ incalzare di una vasta infezione alla spalla ferita, l’eroico giovane marinaio barlettano esalò l’ ultimo respiro. I compagni di scialuppa, dopo averlo avvolto nel tricolore, recitarono la nostra preghiera e lo affidarono al buon Dio degli abissi.
Francesco Paolo Di Paola non fece più ritorno sul suolo natio e riposa negli abissi, a tomba degli Eroi.

Francesco Paolo Di Paola - www.lavocedelmarinaio.com
“A TE, O GRANDE ETERNO IDDIO, SIGNORE DEL CIELO E DEGLI ABISSI, CUI UBBIDISCONO LE ONDE, BENEDICI IL MARINAIO FRANCESCO PAOLO DI PAOLA CLASSE 1920”.

Questo articolo è stato pubblicato in Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

26 risposte a Marinaio Francesco Paolo Di Paola

  1. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Grazie Presidente Sebastiano Lavecchia adesso Francesco Paolo riposa in pace perché sa di essere coccolato da tutti noi marinai per sempre e custodito, per sempre, nella indelebile banca della memoria.
    P.s. Grazie

  2. Sebastiano Lavecchia dice:

    A partire da oggi,grazie al mio personale interessamento,per DOVERE e un senso di MEMORIA,la Storia del marinaio,concittadino:Francesco Paolo Di Paola,e’ custodito,per sempre, nella indelebile ” banca della memoria”, de:
    ” LA VOCE DEL MARINAIO”, curata da Ezio Pancrazio Vinciguerra.
    Doveroso e giusto, da parte nostra, il
    ” DOVERE DI RICORDARE……SEMPRE”.
    # GIuseppe Dipaola # Giuseppe Dipaola.

  3. Rocco Pagnotta dice:

    Orgoglioso di aver fatto parte del meraviglioso corpo della Marina Militare,l’Italia ha bisogno di giovani sani ma sopratutto di giovani con lo spirito e amor di patria. W il tricolor

  4. Alberto Fiorino dice:

    Credo sia il Padre dell’Ammiraglio??

  5. Sebastiano Lavecchia dice:

    No, Alberto Fiorino, il Dipaola e’ nativo di Barletta.

  6. Alberto Fiorino dice:

    Ok grazie…

  7. Alberto Scuz dice:

    onore e gloria a TUTTI VOI

  8. Roberto Laganaro dice:

    A lui una prece….R.I.P.

  9. Vincenzo Forgione dice:

    R.I.P.

  10. Salvatore Chiaramida dice:

    R.I.P. !!!!

  11. Roberto Tento dice:

    R.I.P

  12. Sebastiano Lavecchia dice:

    Con Onore e dovuta Memoria,Marinaio Francesco Paolo Di Paola:R.I.P. nell’ eternita’ degli abissi.

  13. Sauro Signoretto dice:

    R.I.P.

  14. Eugenio Tiglio dice:

    R.I.P eroe.

  15. Michele Di Liberto dice:

    R.I.P.

  16. Silvano Molini dice:

    condivido

  17. Giuseppe Sciuto dice:

    condivido

  18. Giuseppe Dipaola dice:

    Pur non avendolo conosciuto personalmente, zio francesco é sempre presente nei miei pensieri per quanto di lui mio padre mi ha raccontato con orgoglio e commozione. Tante le ricerche che ho dovuto effettuare per avere ulteriori notizie di mio zio. Notizie imprecise e ingiuste. Un libro sui caduti della seconda guerra lo riportavano come militare, cosa che addolorava mio Padre. Solo documenti di archivio di stato hanno fatto giustizia. Ora, mio padre ottantacinquenne e socio frequentatore dell’ANMI di Barletta(forse il piú anziano) vorrebbe avere la certezza che il nome del fratello morto in guerra sia scritto nell’elenco dei marinai morti in battaglia con l’affondamento del cacciatorpediniere Vivaldi presente nello storico Monumento ai Marinai caduti di Brindisi. Lui mi riferisce che il nome del fratello non sia riportato. Gli ho promesso di accompagnarlo a Brindisi ma pare che il Monumento sia chiuso per restauro. Se qualcuno puó darmi informazioni ne sarei grato. Colgo l’occasione per ringraziare il Cavaliere Sebastiano Lavecchia e il Sig. Ezio Vinciguerra.

  19. ezio dice:

    Buongiorno signor Giuseppe Di Paola e grazie per questa commovente testimonianza. Le chiedo di avere la pazienza per poter raccogliere notizie sul caro estinto e di metterla naturalmente a conoscenza. Siamo noi a ringraziare Lei e vedrà che con un po’ di buona volonta cercheremo di risalire ufficialmente a quanto da Lei richiesto.
    Cordialità Ezio Vinciguerra.

  20. Egidio Alberti dice:

    Storia commovente, ONORI A TUTTI I MARINAI CADUTI AL SERVIZIO DELLA PATRIA

  21. Sandro Saccheri dice:

    Onore a questo Marinaio che ha avuto la sepoltura nel nostro grande Mare che lo ha accolto con la misericordia dovuta agli eroi

  22. Leopoldo Torrini dice:

    R.I.P.

  23. Claudio53 dice:

    Egregio sig. Ezio,
    Buongiorno e Buon Anno
    Il nominativo del Marinaio Francesco Di Paola è inserito nell’Albo d’Oro dei Caduti della Marina Militare (foto in allegato) e nella Banca Dati di ONORCADUTI consultabile su Internet al seguente indirizzo (inserendo il nominativo nell’apposito spazio):
    http://www.difesa.it/Il_Ministro/ONORCADUTI/Pagine/Amministrativo.aspx
    Essendo stato imbarcato sulla stessa scialuppa del Comandante è stato tra gli ultimi a lasciare la nave che affondava.
    Presso il Monumento al Marinaio di Brindisi all’interno della Cripta sono riportati i nominativi del personale della Regia Marina Militare e della Regia Marina Mercantile dal 1860 al 1925. In pratica i nominativi dei Marinai deceduti per l’Unità d’Italia, nelle Guerre Coloniali (sino al 1925) e nella Grande Guerra con in aggiunta quelli deceduti negli stessi periodi per malattia contratta in guerra.
    Non sono riportati i nominativi della Seconda Guerra Mondiale. Della Seconda Guerra Mondiale (e della Prima Guerra Mondiale) sono riportati i nominativi delle Medaglie d’Oro ma solo quelle assegnate alla Memoria.
    Con e-mail a parte invio maggiori dettagli sul Vivaldi e sul Monumento al Marinaio
    Cordialmente Claudio53

  24. Raffaele Napolitana dice:

    Riposa in pace Marinaio Di Paola Francesco Paolo !!!!!!

  25. Salvatore Chiaramida dice:

    Riposa in pace Marinaio

  26. Marinaio di Lago dice:

    Riposa in pace in fondo al mare avvolto dal Tricolore Marinaio FRANCESCO DI PAOLA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *