Guido Cervone

di Antonio Cimmino

Il Capitano del genio navale Guido Cervone nasce a Gaeta il 2 dicembre 1913.
E’ stato il vicedirettore Corderia Marina Militare di Castellammare di Stabia (1953 – 1973).
Fu socio fondatore del gruppo dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia sezione di Pompei.
Fu decorato con Medaglia di Bronzo al Valor Militare con la seguente motivazione:

2.12.1913 GUIDO CERVONE copia 2
“In combattimento ravvicinato contro motosilurante tedesca sbucata improvvisamente dal ridosso di un piroscafo, accortosi che contro la propria nave erano stati lanciati due siluri, accorreva coraggiosamente in caldaia per sollecitare la riparazione di una avaria che impediva la manovrabilità della nave. Rimasto ferito in seguito allo scoppio di uno dei due siluri, manteneva sereno contegno esempio di alto senso del dovere e di noncuranza del pericolo” (Alto Adriatico, 11 settembre 1943 – regia nave Quintino Sella).

2.12.1913 GUIDO CERVONE

Questo articolo è stato pubblicato in Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

9 risposte a Guido Cervone

  1. Antonio Musella dice:

    me lo ricordo bn….io ero adetto all’estimento di nave ardito a castellammare di stabia

  2. Antonio Corsi dice:

    Allora ho avuto modo di conoscerlo (1967-1970)

  3. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Presidente Antonio Corsi, innanzitutto un abbraccio e un augurio per te e per le festività di Santa Barbara. Ti vada parlamene in un articolo? Un abbraccio a te e a tutti i Marinai di Sora

  4. Giuseppe Filardi dice:

    Onori

  5. Saverio Mangino dice:

    Mio coeteneo ,ero alla caserma Cristllina 61-62 sul Fasan in allestimento,lo vedevo spesso

  6. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Carlo Di Nitto carissimo, sai qualcosa di più di questo eroe caetano? E’ ancora in vita? Un abbraccio
    P.s. Aspetto tue/vostre notizie per completare l’articolo di Antonio Cimmino

  7. Carlo Di Nitto dice:

    Purtoppo è scomparso circa due anni fa. sono comunque in rete, su Facebook, i figli Maria Lucia Cervone e Alberto Cervone.

  8. Maria Lucia Cervone dice:

    nell’articolo c’e’ qualche inesattezza, la vicedirezione inizio’ negli anni ’60, mio Padre e’ stato Presidente dell’Anmi di Pompei (8 gennaio 1995 – 11 marzo 1998) e successivamente Presidente Onorario ma non fra i soci fondatori. Fa molto piacere che si parli di Lui oggi, suo giorno di nascita. Due anni fa abbiamo festeggiato il 100 compleanno, e solo pochi giorni dopo, 8 dicembre, ci ha lasciato. Mio fratello Alberto Cervone ricordera’ piu’ particolari.

  9. Ezio VINCIGUERRA dice:

    Buongiorno signora Maria Lucia Cervone e grazie per le foto e anche per la puntualizzazione. Come ho espresso a Carlo Di Nitto ci piacerebbe scrivere un articolo completo sul suo papà per immortalarlo nella “banca della memoria”. Col suo consenso e con quello di suo fratello Alberto cercherò di mettermi in contatto affinché i desideri di questo marinaio emigrante di poppa si avverino.
    Un abbraccio grande come il mare manche come il cuore di voi tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *