30.12.1943, Vincenzo Forgione il marinaio di Vitulano ritrovato a Torrecuso


di Vincenzo Forgione, Pancrazio “Ezio” Vinciguerra e Claudio53



…era il 15 gennaio 2015

Banca della memoria - www.lavocedelmarinaio.com
Vincenzo Forgione per www.lavocedelmarinaio.comCiao Ezio,
ti invio questa foto per inserirla nell’album dei ricordi della “banca della memoria”.
E’ mio zio Vincenzo Forgione (che forse non a caso porta il mio stesso nome e cognome).
Lui ha dato il suo contributo nel 1943.
Vorrei avere più notizie su mio zio, purtroppo ne ho poche o niente…
So per sicuro che il suo primo imbarco lo effettuò come sommergibilista e poi sbarcato andò destinato su un incrociatore. Altro non so’ perché i miei genitori e zii uniche persone che potessero aiutarmi in questa ricerca non ci sono più.
Zio Vincenzo era nato a Vitulano (Bn ) e morto il 1943.
Noi siamo stati una famiglia di marinai, mio fratello Vittorio ha fatto la ferma a Taranto mentre io al Centro Addestramento Reclute a La Spezia e poi un po’ il girovago tra nave Rizzo e Capitaneria. Scusa per le poche notizie, ti aspetto come tutti al prossimo raduno degli equipaggi di nave Rizzo a Preci.
Un caro saluto V.F. Vincenzo Forgione
P.s. Ti lascio anche il mio contatto su facebook chissà mai che qualcuno mi da notizie in merito.
https://www.facebook.com/vincenzo.forgione.9



Marinaio Vincenzo Forgione da Vitulano Benenvento) f.p.g.c. a www.lavocedelmarinaio.com
Ciao Vincenzo, grazie per la foto.
Mi piacerebbe scrivere di più su tuo Zio Vincenzo. Mandami la sua storia anche su questa stessa mail e non ti preoccupare per la forma o la grammatica …ci conto.
Vediamo di fare qualcosa almeno sapere su quale nave era stato destinato o su quale sommergibile ecc.
Provo ad interessare anche A.N.M.I. Benevento. Speriamo di ricevere notizie oggi chiamo anche il presidente di Benevento. Sarebbe però importantissimo risalire alla data di nascita di tuo zio.
Grazie ancora
http://www.lavocedelmarinaio.com/2015/01/cercasi-notizie-del-marinaio-vincenzo-forgione/15/01/2015 – 15.33

Ezio Pancrazio Vinciguerra

,
Purtroppo io in questo momento mi trovo ricoverato in ospedale per accertamenti , e posso dirti che di parenti più vicini anche al paese di nascita ne son rimasti pochi o niente siamo una famiglia girovaga per il mondo incominciando da Australia, America ed Europa. Io come lui sono l’ultimo della famiglia ed ho 66 anni non ci resta che l’amni di Benevento possa scoprire più di me grazie Ezio
16/01/2015 – 9.46- Vincenzo Forgione


Buonasera Vincenzo,
la sorte sembra che ci voglia aiutare sulla ricerca di tuo zio Vincenzo. C’è un angelo in mezzo a noi 
che si fa chiamare Claudio53 e mi ha mandato questi dati tratti dall’Albo d’Oro della Marina Militare: Vincenzo Forgione nato a Torrecuso il 16 ottobre 1921 – reparto Massa – deceduto in territorio metropolitano il 30 dicembre 1943.
Per quanto sopra ti suggerisco di rivolgerti al cimitero comunale di Massa magari con una raccomandata in modo da controllare nei registri se la salma è presso tale luogo, in tutti i casi nei registri è sicuramente scritto se è stata traslata in un altro cimitero/sacrario. Qualora non riuscissi ad avere notizie suggerisco di contattare ONORCADUTI per vedere se hanno ulteriori notizie (sulla Banca Dati di ONORCADUTI non è riportato il luogo di sepoltura) al numero: 0647355135 oppure al 0647354990.
Ricordo altresì che per richieste NON inerenti all’acquisizione di informazioni relative alla sepoltura del Caduto ci si deve rivolgere:
– per lo stato di servizio (solo per gli Ufficiali):
Ministero della Difesa
Direzione Generale per il Personale Militare
V Reparto – 12^ Divisione viale dell’Esercito, 186 – 00143 Roma;
– per il foglio matricolare da cui trarre notizie relative alla vita militare del Caduto:
Centro Documentale (ex Distretti Militari) e/o all’Archivio di Stato competente per territorio, in base alla provincia di nascita del Caduto;
– per la documentazione anagrafica (atto di nascita, atto di morte, ecc..): al Comune di nascita del Caduto;
– per le notizie/documenti relative alla definizione dello “status giuridico matricolare” di Caduto/Disperso in guerra e relativo inserimento nell’Albo d’Oro: Ministero della Difesa Direzione Generale della Previdenza Militare, della Leva e del Collocamento al Lavoro dei Volontari Congedati III Reparto – 10^ Divisione Albo d’Oro viale dell’Esercito, 186 – 00143 Roma;
– per le vicende storiche del reparto/unità di appartenenza del Caduto: agli Uffici Storici dell’Esercito, della Marina Militare, dell’Aeronautica Militare e dell’Arma dei Carabinieri, i cui recapiti potranno essere reperiti sui rispettivi siti internet;
– per le onorificenze e le decorazioni relative al Caduto: Ministero della Difesa Direzione Generale per il Personale Militare V Reparto – 10^ Divisione Ricompense ed Onorificenze viale dell’Esercito, 186 – 00143 Roma.
Per ulteriori informazioni rivolgersi sempre ai seguenti numeri telefonici: 0647355135 oppure 0647354990.
Ti faccio notare che il Sig. Vincenzo, visto il luogo del decesso e la data, non posso escludere che dopo l’8 settembre abbia aderito alla R.S.I. o sia entrato nella resistenza.
Spero di essere stato esaustivo. Ezio.
P.s. Marinai per sempre
16/01/2015 – 19.22 – Ezio Pancrazio Vinciguerra



Ezio ti ringrazio per il tuo interessamento, non ho parole per ringraziarti, comunque una mia cugina la prossima settimana si troverà a Vitulano e cosi avrò la certezza della data di nascita comunque ti ringrazio e sarà un piacere conoscerti di persona, buona serata.
16/1/2015 – 19.31 – Vincenzo Forgione


Egregio Vincenzo,
nell’Albo d’Oro della Marina Militare è riportato il nominativo di Vincenzo Forgione. Era un Marò e nella colonna note è riportato “1” che significa che è morto ovvero che risultava sepolto. Per avere maggiori notizie, ad integrazione di quanto già segnalato, rappresento che i servizi cimiteriali di Massa sono inseriti nell’assessorato delle politiche sociali il cui dirigente è Massimo Tognocchi (0585 490336) e il segretario Moschetti Fabio (segreteria 0585 490200). E’ possibile inviare un fax chiedendo notizie al numero 0585 42293. Sull’elenco telefonico comunale fa parte dei servizi cimiteriali il seguente personale:
– Biava Francesca 0585 490571;
– Bertoneri Stefania 0585 490572;
– Giusti Giovanni 0585 490573;
– Guadagnucci Fabrizio 0585 490574;
– Attolini Tiziana 0585 490570;
– Gusmeroli Aldina – 0585 490345;
– Rossi Massimo;
– Trevisan Michele.
Rappresento infine che non mi risultano bombardamenti alleati il 30 dicembre del 1943 a Massa, ma solo a Borgo San Lorenzo ad est di Firenze con 109 morti, e che già nel settembre del 1943 nei dintorni di Massa Marittima si trovano gruppi partigiani. Si trattava della Banda del Massetano che vedeva a suo capo il “Capitano Mario” nome di battaglia del partigiano massetano Elvezio Cerboni che fatto prigioniero verrà giustiziato nelle carceri di Pisa nel Giugno del 1944.
Spero di essere stato sufficientemente chiaro.
Un abbraccio a te e ai tuoi cari.
Adesso zio Vincenzo Riposa in pace.

17/1/2015 – 8.39 – Claudio53 – Visualizzato: 8.40



Vincenzo Forgione albo d'oro marina
Ciao Ezio, scusa il disturbo, come accennato la scorsa settimana ti faccio sapere più preciso per la data di nascita oggi ho saputo anche quella della morte e dove è seppellito, sempre grazie a te so per sicuro la nascita è quella da te indicata 15/101921 mentre quella della morte è 30.12. 1943, ed è sepolto a Torrecuso.
Questo mi è sufficiente per poterlo fare visita al cimitero quando andrò a Torrecuso e tutto questo grazie a te e a Claudio53 un caro saluto e buona giornata.
18/1/2015 – 10.38 – Vincenzo Forgione

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Che cos'è la Marina Militare?, Curiosità, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Sociale e Solidarietà, Storia. Permalink.

2 risposte a 30.12.1943, Vincenzo Forgione il marinaio di Vitulano ritrovato a Torrecuso

  1. Raffaele Napolitana dice:

    Sei stato grande Ezio. Finalmente i parenti del nostro Vincenzo sanno dove è sepolto il loro amato .Sono certo che Vincenzo da lassù ti sta’ ringraziando.Riposa in pace Vincenzo.

  2. EZio VINCIGUERRA dice:

    Grazie il merito è da condividere anche con i firmatari dell’articolo e con tutti voi che con i vostri preziosi commenti mi aiutate a costruire la banca della memoria per non dimenticare mai…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *