Regio sommergibile Ametista (12.9.1943)

di Antonio Cimmino

Banca della memoria - www.lavocedelmarinaio.com
Il 9 settembre 1943, in seguito all’armistizio, salpò da Fiume al comando del tenente di vascello Luigi Ginocchio, in navigazione per Ancona. Lasciò il capoluogo marchigiano per approdare a Brindisi.
Alle ore 15.00 del 12 settembre, trainando il sommergibile tascabile CB, il comandante decise di autoaffondarsi come aveva già fatto il regio sommergibile Serpente.
Ci furono 3 vittime:

. Carmine Cantone – sergente;
. Enrico Castellato – capo di 2^ classe;
. Luigi Martano – capo di 2^ classe.

12.9.1943 sommergibile Ametista - www.lavocedelmarinaio.com
Il regio sommergibile Ametista aveva svolto in tutto 27 missioni di guerra, percorrendo 15.619 miglia in superficie e 3.246 in immersione.

Questo articolo è stato pubblicato in Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

6 risposte a Regio sommergibile Ametista (12.9.1943)

  1. EZio VINCIGUERRA dice:

    Buongiorno.
    Riposate in pace … noi non dimentichiamo!

  2. Vincenzo Tomasco dice:

    Réquiem aetérnam dona eis, Dómine,
    et lux perpétua lúceat eis.
    Requiéscant in pace.
    Amen.

  3. Salvatore Chiaramida dice:

    R.I.P.

  4. Roberto Tento dice:

    R.I.P.

  5. Francesco Ortega dice:

    Riposate in pace e Onore ai Caduti

  6. Michele Di Liberto dice:

    R.I.P.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *