‘O Marenaro di Aldo De Gioa

di Aldo De Gioia

… 4.9.1943 le “Quattro giornate di Napoli”. Banca della memoria per non dimenticare mai.

O MARENARO di Aldo De Gioia (4 giornate di napoli settembre 43) - www.lavocedelmarinaio.com

Questo articolo è stato pubblicato in Marinai, Marinai di una volta, Poesie, Recensioni, Storia. Permalink.

33 risposte a ‘O Marenaro di Aldo De Gioa

  1. Carlo Luigi Crea dice:

    Ciao Ezio molto emozionante

  2. Vincenzo Forgione dice:

    condivido

  3. Lupo Alberto dice:

    triste e intenso richiamo alla memoria

  4. Carmela Picheca dice:

    Grazie!!!!!!!

  5. Salvatore Chiaramida dice:

    L’input delle quattro giornate ! R.I.P. anonimo marinaio

  6. Franco La Rosa dice:

    Bellissima e struggente.

  7. Giovanni Novelli dice:

    Ciao

  8. Marinaio di Lago dice:

    grazie a voi per condividere e non dimenticare questa pagina di storia…

  9. Virginia Federico dice:

    Bellissima…Grazie…

  10. Luigi Morra dice:

    buongiorno ezio non la conoscevo grazie

  11. Arpaia Teresa dice:

    La guerra non dovrebbe appartenerci….grz x le tue testimonianze Ezio. Il guaio sai qual’è che purtroppo ad oggi la violenza sta diventando normalità…mah..buon di un abbraccio di cuore

  12. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Arpaia Teresa …noi siamo le belle statuine do presepe e glielo ricordiamo tutti i giorni dell’anno. Continua con il dono che Lui ti ha dato e un abbraccio grande come il mare

  13. Giuseppe Carfora dice:

    E si.

  14. Mario Leopoldo Figari dice:

    condivido

  15. Piero Laporta dice:

    Ninna Nanna della Guerra
    di Trilussa
    scritta nel 1914…è ancora attuale.
    Più accorata che cinica, non sfuggiranno i suoi toni lirici
    Ninna nanna pija sonno,
    che se dormi nun vedrai
    tante infamie e tanti guai
    che succedeno ner monno.
    fra le spade e li fucili
    de li popoli civili.
    Ninna nanna, tu non senti
    li sospiri e li lamenti
    de la gente che se scanna
    per un matto che comanna,
    che comanna e che s’ammazza
    a vantaggio de la razza.
    O a vantaggio de una fede,
    per un Dio che nun se vede,
    ma che serve da riparo
    ar sovrano macellaro;
    che quer covo d’asassini
    che c’insanguina la tera
    sa benone che la guera
    è un gran giro de guadrini
    che prepara le risorse
    per li ladri de le borse.
    Fa la ninna, cocco bello,
    finché dura sto macello,
    fa la ninna che domani
    rivedremo li sovrani
    che se scambieno la stima,
    boni amici come prima;
    sò cuggini e fra parenti
    nun se fanno complimenti!
    Torneranno più cordiali
    li rapporti personali
    e, riuniti infra de loro,
    senza l’ombra de un rimorso,
    ce farano un ber discorso
    su la pace e sur lavoro
    pè quer popolo cojone
    risparmiato dal cannone.

  16. Roberto Tento dice:

    Grazie Ezio Pancrazio Vinciguerra…per non dimenticar mai…

  17. Francesco Ortega dice:

    un pro memoria per tutti coloro che parlano di guerra senza sapere di cosa parlano ……. viva la pace !

  18. Carmine Polese dice:

    condivido

  19. Michele Dammicco dice:

    MENTRE NOI RICORDIAMO QUESTI NOSTRI CADUTI MOLTI NON SANNO CHE A CORATO HANNO CANCELLATO IL NOME DI NAZARIO SAURO DA UNA VIA CITTADINA…..

  20. Tony Ex Marinaio dice:

    bellissima epigrafe mi sono commosso Emoticon smile

  21. EZIO VINCIGUERRA dice:

    ciao Tony …siamo un popolo in cammino.

  22. Franco La Rosa dice:

    condivido

  23. Gennaro Ciccaglione dice:

    Questa è la guerra che l’Italia ripudia! Pubblicare queste Storie deve servire anche a ripudiare la guerra: chi non la conosce non la può RIPUDIARE!

  24. Agostino Cipolla dice:

    A dir poco Stupenda !

  25. Matteo Notarangelo dice:

    condivido

  26. Antonello Marras dice:

    condivido

  27. Ann Di Giulio dice:

    bellissima ….

  28. Tony Ex Marinaio dice:

    vero caro amico ma questi valori si allontanano sempre di più nonostante i nostri sforzi

  29. Michele Di Liberto dice:

    ONORE

  30. Pasquale Biancospino dice:

    R.I.P.

  31. Mario Barisone dice:

    condivido

  32. Fiorenzo Belliardo dice:

    condivido

  33. Mario Barisone dice:

    Bella e commovente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *