Fino al 31.3.2015 a La Spezia “Crypto parole (s)velate”

di Pancrazio “Ezio” Vinciguerra

Ezio Pancrazio  Vinciguerra (www.lavocedelmarinaio.com)Fino al 31 marzo 2015 presso il Museo Tecnico Navale di La Spezia sarà possibile visitare la mostra “Crypto Parole (s)velate”.
La mostra coordinata dai Centri di Telecomunicazioni ed Informatica della Marina Militare, la Scuola di Telecomunicazioni delle FF.AA. di Chiavari e l’associazione Rover Joe, si propone di rendere più comprensibile il mondo della crittografia presentando, per l’occasione, l’esposizione di
diciassette macchine cifranti del secolo scorso e la riproduzione di dieci cifrari storici.
La mostra può essere visitata dalle ore 08.30 alle ore 19.00 al costo di € 1.55 con l’ausilio di personale preposto pronto per rispondere alle domande dei visitatori.

Cripto parole (s)velate mostra fino al marzo 2015 presso il museo tecnico navale di La Spezia - www.lavocedelmarinaio.com

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

3 risposte a Fino al 31.3.2015 a La Spezia “Crypto parole (s)velate”

  1. Franco Orlandini dice:

    …Ci sarà anche la “Penelope”? La penelope era quella macchinetta a cremagliera comandata da un punzone metallico che serviva ad identificare le navi quando chiamavano con il nominativo cifrato. Almeno così la chiamavamo a ICS

  2. Giovanni Gavino Leone dice:

    Ezio carissimo, io non ci posso andare, tu sicuramente si. Puoi fare una grande cosa per questo gruppo? Fotografa quelle meravigliose macchine che tanto abbiamo ammirato e pubblicale. Sarà un grande regalo per tutti. Ti abbraccio.

  3. Grazio Di Blasi dice:

    la penelope era quella macchinetta che quando c’era ,mare grosso non si poteva guardare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *