11.3.1918, la città di Napoli subisce il primo bombardamento aereo

a cura di Antonio Cimmino

< BANCA DELLA MEMORIA PER NON DIMENTICARE MAI >

L’11 marzo 1918 la città di  Napoli subì il suo primo bombardamento aereo in alcune zone della città (vedi asterischi rossi sulla foto) ad opera del dirigibile L59 della Marina tedesca, partito dalla base di Jabol in Bulgaria, che lanciò 6,4 tonnellate di bombe provocando 16 morti e 40 feriti.
Più tardi, nella seconda guerra mondiale, la città subì oltre 200 bombardamenti alleati e migliaia di morti.

11.3.1918 il primo bombardamento aereo su Napoli www.lavocedelmarinaio.com

Questo articolo è stato pubblicato in Curiosità, Recensioni, Storia. Permalink.

4 risposte a 11.3.1918, la città di Napoli subisce il primo bombardamento aereo

  1. Lupo Alberto dice:

    Non sapevo del dirigibile che sganciò le bombe su Napoli
    Grazie
    Preziosa la memoria storica

  2. Oinegue Olleimarac dice:

    bombe sulla citta ma i poveri cittadini che colpe avevano . Finite di vantarv con la Russia come và? ad oggi mi sembrate una cagna con la coda tra le gambe

  3. Francesco Carriglio dice:

    Grazie a te Ezio e a tutti quelli che riportano in questo blog traccie di memoria, in modo da diffonere la nostra storia da marinai per sempre.

  4. Salvatore Giomini dice:

    Eravamo in guerra con l Austria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *