31.10.1918 affondamento della corazzata Viribus Unitis

… a Pola ad opera del Maggiore G.N. Rossetti, e del Ten.Med. Paolucci. In quella occasione venne utilizzata la “mignatta”: un siluro da 356 mm. azionato da motore elettrico e con testata esplosiva staccabile.

Viribus Unitis foto U.S.M.M.

Questo articolo è stato pubblicato in Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

Una risposta a 31.10.1918 affondamento della corazzata Viribus Unitis

  1. Iacono Francesco dice:

    l’ancora di questa corazzata austriaca è posta all’entrata di palazzo marina a Roma insieme a quella della corazzata tegetthoff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *