Antonio Angelotti, marinaio scelto, e nave Eritrea

di Antonio Cimmino

…Banca della memoria per non dimenticare mai.

Antonio Cimmino per www.lavocedelmarinaio.comIl marinaio Antonio Angelotti nacque a Castellammare di Stabia il 3.11.1918. Partecipò all’epopea della regia nave Eritrea che gabbò gli inglesi per miglia di miglia nell’Oceano Indiano e i mari del Sud Est asiatico. La nave e il suo coraggioso equipaggio, tra mille insidie riuscirono a compiere, militarmente e nauticamente, una impresa record.

Antonio Angelotti marinaio scelto - www.lavocedelmarinaio.com
Varata nel settembre del 1936 nel cantiere navale di Castellammare di Stabia, la nave coloniale Eritrea era designata per svolgere il ruolo di nave stazionaria in Africa Orientale, ammiraglia della flottiglia del Mar Rosso.
Nel 1941 alla occupazione degli inglesi riuscì a raggiungere da Massaua il Giappone ed alla data dell’armistizio riuscì nuovamente a fuggire ed a raggiungere Ceylon.
Dopo la guerra, nel febbraio 1948, fu ceduta alla Francia ove venne ribattezzata Francis Garnier e con tale nome venne affondata durante una esercitazione nell’Oceano Pacifico nel 1966.

regia nave Eritrea - www.lavocedelmarinaio.com

Questo articolo è stato pubblicato in Marinai, Marinai di una volta, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

34 risposte a Antonio Angelotti, marinaio scelto, e nave Eritrea

  1. corrado dice:

    facendo un conto temporale non so se non e più con noi comunque in qualencue latitudine lui si trovi accetti i miei complimenti a lui ed il resto dell’equipaggio .

  2. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Banca della memoria per non dimenticare mai. R.I.P.

  3. Pietro Rossi dice:

    R.I.P.

  4. Bruno V. Bardelli dice:

    R.I.P.

  5. Giovanni Marras dice:

    R.I.P.

  6. Pompeo Funzione dice:

    R.I.P.

  7. Antonio Pirozzi dice:

    R.I.P.

  8. Luigi Spatuzzi dice:

    R.I.P.

  9. Marco Mattei dice:

    R.I.P.

  10. Gigi Fois dice:

    R.I.P.

  11. Maurizio De Fazio dice:

    R.i.p.

  12. Antonio Ruggieri dice:

    R,I.P.

  13. Giovanni Brandano dice:

    Siamo lieti e al tempo stesso addolorati per la vicenda del’Eritrea e dei suoi uomini che non ci sono piu’, di cui la RAI si dovrebbe degnare di pensare a fare una Fiction su questa grande avventura epica e marinara della nostra eroica Nave, dai mari del’Estremo Oriente, all’Oceano Indiano, al mar Rosso ed al Mediterraneo. . . . . .

  14. Gabriele Masia dice:

    r.i.p.

  15. Mario Veronesi dice:

    r.i.p.

  16. Angelo Cipriani dice:

    r.i.p.

  17. Peppe Cicala dice:

    r.i.p.

  18. Enea Remo dice:

    r.i.p.

  19. Palazzese Aldo dice:

    r.i.p.

  20. Mario Quadrino dice:

    riposa in pace

  21. Gerardo Quadrino dice:

    r.i.p.

  22. Carlo Luigi Crea dice:

    riposano in pace

  23. Filippo Bassanelli dice:

    r.i.p.

  24. Giorgio Castellano dice:

    r.i.p.

  25. Giovanni Delrio dice:

    riposa in pace

  26. Luca Zamagni dice:

    r.i.p.

  27. Roby Nano dice:

    R.I.P.

  28. Renato Giordano dice:

    R.I.P.

  29. Michele Salatino dice:

    R.I.P.

  30. Sergio Gazzola dice:

    Che la terra ti sia lieve . Un onore grazie a te e a tanti come te sentirsi con orgoglio anche a Milano Marinai !

  31. Virginia Federico dice:

    R.I.P….

  32. Virginia Federico dice:

    Onore e Rispetto…per Antonio.

  33. Rocco Ettore dice:

    Onore ad antonio angelotti ! R.I.P

  34. Gianluca Vallone dice:

    Patria e onore eroe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *