7.6.2014 ad Ancona conferenza su “I palombari della Marina Militare dal 1849 all’emergenza Lampedusa”

a cura Giampaolo Trucco

7.6.2014 ad Ancona - I palombari della Marina - www.lavocedelmarinaio.com

La conferenza sarà preceduta per gli amanti della storia  con la presentazione del libro di Romano Sauro “Nazario Sauro – storia di un marinaio” presso il Circolo ufficiali della Marina in via San Martino, 7 alle ore 18.30. Sarà presente l’autore.
Ingresso gratuito.

7.6.2014 ad Ancona Storia di un marinaio - www.lavocedelmarinai.com

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Curiosità, Marinai, Navi, Recensioni, Sociale e Solidarietà, Storia. Permalink.

9 risposte a 7.6.2014 ad Ancona conferenza su “I palombari della Marina Militare dal 1849 all’emergenza Lampedusa”

  1. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Un abbraccio ed un ringraziamento a Giampaolo Trucco e ai suoi ragazzi.

  2. Maura Delfino Curioso dice:

    CONDIVIDO

  3. GAETANO DE TULLIO dice:

    SIAMO I MIGLIORI SPECIALISTI AL MONTO!

  4. Laura Benedini dice:

    mi piace

  5. Gigi Fois dice:

    mi piace

  6. Giovanni Brandano dice:

    Noi della Marina Militare facciamo soprattutto questo e…senza mai chiedere nulla a nessuno, perche’ siamo abituati a dare il nostro amore e la nostra umanita’ in giro per il mondo…… senza fare alcun rumore – Memento!

  7. Corrado Armerino dice:

    e inutile che cercate pieta e commozione facendo vedere la mosca nella congiuntiva cercate i genitori che si sono divertiti alla faccia nostra e dategli tante di quelle BOTTE da non farcela a portare addosso x colpa loro il bidone dove attingere le vostre richieste si è svuotato chi tardi arriva male alloggia ma che dici non trova più niente
    VI STATE SOLO GUADAGNANDO LO STIPENDIO A SPESE DEI CONTRIBUENTI HO FATTO ANCHE IO LO STESSO MESTIERE MA QUANDO E TROPPO E TROPPO FAI COME I POMPIERI DEL LA FORESTALE APPICCANO GLI INCENDI X POI ANDARE A SPEGNERE O SIARLò MANDAVA IL RAGAZZO A ROMPERE I VETRI E POI PASSAVA LUI A RIPARARE O IL SUB D’ESTATE METTEVA UN PEZZO DI CAVO SULL’ELICA DEL MOTOSCAFO COSì IL PADRANE INGRANANDO L’ELICA SI AVVOLGEVA TUTTO INTORNO ED ERA COSTRETTO A CHIAMARE IL SUB E SEMPRE NOI PAGHIAMO X LA DISONESTà DEGGLI ALTRI AI VISTO COSA CONTINUA A VOMITARE LA PENTOLA DEL MARCIUME TRA L ‘EXP E IL MODUS O COME SI CHIAMA E NON E FINITA E MO CHE ARRIVA BAFFONE TI VOGLIO

  8. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Un abbraccio a Romano Sauro ed un saluto agli anconetani

  9. Virginia Federico dice:

    Buongiorno …a tutta la Marina..ai Marinai..e a tutti i simpatizzanti. ..e alla Marina Mercantile..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *