10.4.1943, affondamento regia nave Trieste

a cura Antonio Cimmino

… da parte di aerei americani.

bombardamento a isola Caprera del 10.4.1943 (f.p.g.c. Nicola Sechi a www.lavocedelmarinaio.com)

10.4.1943 Nave Trieste - www.lavocedelmarinaio.com - Copia

Questo articolo è stato pubblicato in Marinai, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

16 risposte a 10.4.1943, affondamento regia nave Trieste

  1. Antonio Bressan dice:

    Onori

  2. Lino Deluca dice:

    onore

  3. Nicola Sechi dice:

    Buon giorno; Ezio sono Nicola sono,classe/ 46- nato e vissuto A La Maddalena. Ricordo che i miei, mi raccontavano sempre del Trieste bombardamento nell’arcipelago della Maddalena dell’ Aprile /43- e tutto ciò che accadde. Ciao EZIO un caloroso abbraccio.

  4. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Nicola grazie per questa testimonianza, ho appena pubblicato, per non dimenticare mai, quel tragico giorno del 10 aprile 1943 a La Maddalena dove aerei americani affondarono la regia nave Trieste e forse anche altre navi.
    Purtroppo non ho altre immagini.
    Un abbraccio e …marinai per sempre!

  5. Nicola Sechi dice:

    Ciao Ezio ho solo una foto del bombardamento, alla nave Gorizia sempre lo stesso giorno a Porto Palma (Caprera).

  6. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Grazie mi dai il permesso di pubblicarla?

  7. Nicola Sechi dice:

    Vai tranquillo.

  8. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Chissà se gli amici Maddalenini di Maddalena La Mia Citta’ hanno notizie più dettagliate dell’accaduto

  9. Alessandro Garro dice:

    Si parlò di circa 80 bombardieri ripartiti come obbiettivo una 30ina sul gorizia, circa 25 sul trieste e i restanti sulle installazioni portuali.

    Il trieste fù fatto bersaglio di circa 120 bombe che caddero tutte intorno alla sua posizione, alcune lo colpirono condannandolo a morte certa.

  10. Alessandro Garro dice:

    Ecco il testo dal sito Wikipedia

    Alle 14.45 del il 10 aprile 1943 una formazione di 84 bombardieri attaccò La Maddalena. I velivoli avevano dei precisi obiettivi: 36 attaccarono il Gorizia, 24 la base dei sommergibili e 24 il Trieste. Prima di poter reagire, il Trieste fu investito da più di 120 bombe che caddero tutt’attorno alla nave. Una aprì uno squarcio a poppa, due distrussero plancia e centrale di tiro, altre colpirono il fumaiolo prodiero ed i locali caldaie. Le esplosioni delle bombe cadute vicino allo scafo produssero altre falle. La nave, appoppatasi, fu abbandonata dall’equipaggio e affondò in meno di due ore, capovolgendosi. I morti furono 77 (4 ufficiali, 6 sottufficiali, 67 marinai) e i feriti gravi 75 (6 sottufficiali e 69 marinai)

  11. Roberto Tento dice:

    Grazie fra’ Antonio….stupende foto d’epoca..

  12. Scopelliti Salvatore dice:

    stupendo.

  13. Michele Di Liberto dice:

    navigazione canale

  14. Luigi Inturri dice:

    Bella foto e bellissima nave !!

  15. Antonio Melis dice:

    Grazie Ezio per la bellissima foto storica , Felice giornata e buon fine Settimana

  16. Marco Ximenes dice:

    Grazie e buon fine settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *