Umberto Bucci, un pezzo da 90

di Marino Miccoli

La vecchia fotografia che mi ha suggerito questo breve articolo raffigura l’Ammiraglio Umberto Bucci. Nato a Napoli il 22 maggio 1877, partecipò come ufficiale della Regia Marina alla guerra italo-turca del 1911-1912  e alla prima guerra mondiale meritandosi due medaglie d’argento al valor militare.
Nominato Ammiraglio di Squadra il 26 ottobre 1933  e promosso Ammiraglio di Squadra designato d’Armata il 24 luglio 1936.

 

Regio Esploratore Da Recco - www.lavocedelmarinaio.com

Presidente del Comitato degli Ammiragli, fu nominato Senatore del Regno il 25 marzo 1939.
Morì a Bari il 1° febbraio 1950.
Fu il comandante (imbarcato sul Da Recco) della Divisione Regi Esploratori che nel 1930/31 effettuò la Crociera Oceanica  in appoggio alla Prima Trasvolata Atlantica in formazione di Italo Balbo.
Sul Regio Esploratore Leone Pancaldo (che partecipò a quella memorabile crociera e si distinse nel salvataggio dell’idrovolante I-DONA che a causa di avarie al motore era stato costretto ad effettuare un ammaraggio di emergenza in pieno Oceano Atlantico) ebbe il primo ordine d’imbarco mio padre, Antonio Miccoli, con la qualifica di Cannoniere Puntatore, dal 1929 al 1933.
Oltre che a tutti compagni di navigazione de LA VOCE DEL MARINAIO, desidero dedicare questo mio modesto scritto anche allo stimato ammiraglio Gianni Vignati.

 

Regi Esploratori ad Algeri (collezione Miccoli p.g.c. a www.lavocedelmarinaio.com) - Copia

Articoli correlati
 http://www.lavocedelmarinaio.com/2011/01/15-gennaio-1931-unimpresa-memorabile/
http://www.lavocedelmarinaio.com/2011/01/15-gennaio-1931-un%E2%80%99impresa-memorabile/

 

amm. Umberto Bucci - Foto collezione Miccoli p.g.c. a www.lavocedelmarinaio.com

Questo articolo è stato pubblicato in Curiosità, Marinai, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

15 risposte a Umberto Bucci, un pezzo da 90

  1. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Marino, cotto e mangiato.
    E’ un’altra bellissima testimonianza di un Marinaio di una volta. Grazie…anche per le foto!
    Un abbraccio a te e alla tua famiglia.
    Ezio

  2. Francesco Garruba dice:

    Ciao Ezio e ciao Marino,
    le persone più belle che abbiamo conosciuto sono quelle che hanno una stima, una sensibilità, e una comprensione della vita che le riempie di compassione, gentilezza e un interesse di profondo amore.

  3. Marinaio Leccese dice:

    Carissimo Dott. Miccoli le persone come Lei sono quelle che riescono a farti sentire meglio nonostante tutto vada male. Grazie per questa storia.

  4. A.N.M.I. STABIA dice:

    I marinai come l’ammiraglio Bucci e Suo Padre signore Miccoli sono quelle che ci sono state vicino e sono vissute sempre con un sorriso per la truppa. Complimenti e grazie.

  5. Marinaio di Lago dice:

    Carrissimo Dott. Miccoli,
    le persone come Lei, come noi, sono quelle che hanno
    sempre il vento in poppa. Lei è un Signore d’altri tempi.

  6. Carlo Di Nitto dice:

    Beeeelllaaaaaaaaa !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  7. Mario Labate dice:

    “Carissimo Ezio devo prendere atto che i marinai di una volta sono EROI. Mario Labate.”

  8. Enzo Gangemi dice:

    Condivido

  9. Damiano Salvatori dice:

    piace questo elemento!!!

  10. A.N.M.I. ORTONA dice:

    Ben detto dagli amici ANMI di Ortona.

  11. Bruno Caleffi dice:

    Che bei ricordi

  12. Maria Pia Marozzi dice:

    Mi piace.

  13. Paolo Pavone dice:

    Ezio, se non fossi cannoniere ecc ecc ciao amico, ho spillato il vino nero…..preparati per Natale…..ciaoooooo

  14. Tommy Ttega dice:

    Spettacolare questa immagine. Mi ricorda in parte come veniva raffigurata ai tempi la Marina, la mia casa

  15. Domenico Vigliarolo dice:

    Anche la mia !!!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *