12 – 16 setemmbre 1943: Castellammare di Stabia è città decorata con Medaglia d’oro al Valor Civile

di Antonio Cimmino e Pancrazio “Ezio” Vinciguerra

… 31 furono le vittime che si immolarono per difendere l’arsenale (il lavoro) e la città (stupri e violenze) dai soldati tedeschi.
Per non dimenticare mai il Loro sacrificio perché un popolo che non ricorda la sua storia e il suo passato, e ne trae insegnamento, è un popolo che non arrossisce agli orrori della guerra.
Chi non arrossisce  per la vergogna di quest’orrore è un popolo destinato a soccombere.
L’eterno riposo dona a Loro oh Signore, splende adesso la Luce Perpetua e riposino in pace.

12-16 settembre 1943 Castellamare di Stabia (www.lavocedelmarinaio.com) - Copia

Questo articolo è stato pubblicato in C'era una volta un arsenale che costruiva navi, Marinai, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

9 risposte a 12 – 16 setemmbre 1943: Castellammare di Stabia è città decorata con Medaglia d’oro al Valor Civile

  1. Pietro Rossi dice:

    R.I.P.

  2. FILIPPO BASSANELLI dice:

    R.I.P.

  3. Marinaio Leccese dice:

    Mai dimenticare!!!

  4. Marinaio di Lago dice:

    Riposino in pace

  5. Tonino Pietrafusa dice:

    Mai dimenticare!!!

  6. Salvatore Spoto dice:

    R.I.P.

  7. Francesco La Croce dice:

    Riposino in pace

  8. Pasquale Perrone dice:

    RIP

  9. Carmela Picheca dice:

    Abbiamo bisogno in ogni momento di una certa quantità di dolore o di privazione come una nave ha bisogno della zavorra per mantenere la stabilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *