Notte d’agosto (Enzo Arena)

Notte d'agosto - www.lavocedelmarinaio.com Copia

Questo articolo è stato pubblicato in Poesie, Racconti, Recensioni. Permalink.

18 risposte a Notte d’agosto (Enzo Arena)

  1. Stefano Mancinelli dice:

    mi piace

  2. Giuseppe Esposito dice:

    …beata gioventù…..

  3. Carlo Luigi Crea dice:

    Grande Enzo

  4. Raffaele Esposito dice:

    Complimenti

  5. Marinaio Leccese dice:

    “….a ben pensarci, era una goduria ….”

  6. FIORELLA VIVI dice:

    “BELLISSIMA”

  7. Idrocalor dice:

    MERAVIGLIOSAMENTE BELLA !!!

  8. Marialaura Marconi dice:

    Impressionante…il mare è mare.

  9. Silvana De Angelis dice:

    FELICE SERATA AMICI CARISSIMI DEL MARE…..Il tramonto. Un sipario che cala sulle bellezze del giorno, un manto incantevole che va a chiuderne ogni barlume, calando piano, colora il suo mantello, preparando l’esordio ormai prossimo della notte.

    Buona Serata a Tutti

  10. Marinaio Telegrafista dice:

    Mi par di sentire il rumore della risacca.
    Mi par di avvertire il profumo della salsedine sulla mia pelle.
    Per ora lo ammiro da qui …
    Immenso è il trasporto che sento per lui…
    Mare… mare …mare…
    Vacanze!
    Arrivo!!!

  11. Maria Marea dice:

    Il vero Timoniere va, anche quando il mare fa paura.

  12. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Il sapere è una sorgente, ma purtroppo l’ignoranza è un mare…

  13. Marinaio Telefonista dice:

    Buongiorno amico mio sei una rivelazione profonda di ogni saggezza.

  14. Martina Benedetti dice:

    Chi penetra il senso della poesia potrà liberarsi da tutte le miserie in cui si trascinano gli altri uomini.

  15. Franco Schinardi dice:

    Non perdere mai i tuoi ideali …ti penso sempre con affetto buone vacanze

  16. Silvana De Angelis dice:

    Abbiamo una vita sola.
    Nessuno ci offre una seconda occasione.
    Se ci si lascia sfuggire qualcosa tra le dita, è perduta per sempre.
    E poi si passa il resto della vita a cercare di ritrovarla.

  17. Enzo Arena dice:

    Notte d’Agosto.

    Cari amici, vi raccomando di prepararvi il desiderio da esprime questa notte (notte di San Lorenzo) perché quando vedrete cadere la stella possiate essere pronti.
    In meno di un secondo, da quando la stella comincia a cadere a quando sparisce, dovete mettere nel vostro pensiero tutta la forza possibile perché il desiderio si avveri.
    Non è facile, ma se vi concentrate molto sul desiderio, potrà succedere che dopo qualche stella che sarà tanto veloce da non darvi tempo, ne arriverà una che per il troppo vostro pensiero cadrà tanto a lungo che vi darà il tempo di esprimere quello che il vostro cuore desidera.

    Io me ne sto
    tutta la notte intera
    dentro una barca
    a dondolar sul mare.
    Steso supino
    lo sguardo fisso al cielo
    e aspetto qualche stella
    che ha voglia di cadere.

    Un luccichio,
    un brillare, un tremolio;
    ecco che cade
    e lascia la sua scia.
    Arrivo tardi
    per quel desiderio.
    Non sono in tempo,
    è sempre colpa mia!

    Sciacquio di onda
    e luna compiacente.
    “Sarebbe bello
    se ci fossi tu!”
    Cade una stella
    e arriva fino al mare.
    Troppo pensiero
    è arrivato fin lassù!

  18. Antonio Porcaro dice:

    Io pure passerò la notte …dormendo . Ciao a tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *