STELMILIT, la scuola telecomunicazioni a Chiavari

La Scuola Telecomunicazioni delle Forze Armate assicura la formazione specialistica avanzata del personale militare e civile della Difesa nell’ambito delle Telecomunicazioni, dell’Informatica e della Sicurezza. L’esigenza di costituire una Scuola interforze per i militari addetti alle telecomunicazioni emerse nel corso della II guerra mondiale, per uniformare le procedure tra le Forze Armate ed ottenere così una migliore integrazione del personale.
L’atto ufficiale di costituzione risale al 16 maggio 1952.
Oggi la Scuola si occupa sia della definizione dei contenuti didattici dei corsi rivolti al personale militare e civile della Difesa, sia della produzione di più di 70 tipologie di corsi specialistici di livello avanzato e universitario, aperti anche a studenti e professionisti.
Dal 2007 è attiva infatti una convenzione con la facoltà di Ingegneria dell’Università di Genova, per lo svolgimento presso la Scuola di circa 20 tipologie di corso che comprendono Master di I e II livello e corsi di specializzazione e perfezionamento.
Grazie all’elevata competenza del corpo docente militare e civile, alla disponibilità di strumenti didattici e laboratori all’avanguardia, al continuo aggiornamento dei contenuti didattici e alla possibilità di fare esperienza diretta sui sistemi operativi reali, il livello qualitativo dei corsi è molto elevato ed apprezzato, in quanto sempre adeguato alle esigenze formative delle Forze Armate. Nei suoi 60 anni di attività, la Scuola TLC delle FF.AA. ha addestrato più di 100.000 allievi.

 16.5.2013 Cyber Defence Symposium a Stelmilit ChiavariJPG

La Cyber Defence è un argomento di estrema attualità per tutti coloro che impiegano, gestiscono e realizzano sistemi informatici complessi. In particolare la Scuola TLC delle FF.AA. ha già da tempo modificato il proprio catalogo dei corsi in ottica net-centrica e realizzato nuovi corsi improntati alla Cyber Defence. Molte sono le Istituzioni impegnate in questo settore con specificità e obiettivi apparentemente diversi, ma convergenti nella sostanza: contrastare una minaccia subdola e difficilmente identificabile.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Recensioni. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *