Francesco Mimbelli, marinaio e Signore dei mari di una volta

di Carlo Di Nitto

In ricordo di un marinaio e grande Signore dei Mari nel 110° anniversario della sua nascita.
(Busto bronzeo dell’Ammiraglio Francesco Mimbelli collocato nel’Accademia Navale di Livorno).

Francesco Mimbelli, marinaio di una volta - www.lavocedelmarinaio.com

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Marinai, Marinai di una volta, Recensioni. Permalink.

16 risposte a Francesco Mimbelli, marinaio e Signore dei mari di una volta

  1. Antonio Melis dice:

    Grazie tante Carlo per questa foto ricordo Felice giornata Buon Martedì

  2. Filippo Bassanelli dice:

    UN ALTRO FRANCESCO GRANDE COMANDANTE DELLA TORPEDINIERA “LUPO”.

  3. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Francesco Mimbelli, marinaio e Signore dei mari di una volta grazie di Carlo Di Nitto.

  4. DINO TURCHETTI dice:

    il più grande marinaio del ondo indipendentemente del grado che meritatamente dal grado che ha avuto meritatamente

  5. Roberto Tento dice:

    Grazie Carlo per le tue foto…abbracci a voi tutti….

  6. Ciro Laccetto dice:

    “O aprite il ponte o lo faccio buttare giù a cannonate!” – Parole pronunciate dall’Amm. MIMBELLI al rientro della Squadra Navale a Taranto avendo trovato il ponte girevole chiuso in quanto “fuori orario di apertura”.

  7. EZIO VINCIGUERRA dice:

    🙂 Ciao Ciro Laccetto forse anche allora c’erano gli illuminati di niente della legge 231/90…

  8. Pietro Rossi dice:

    io l’ho conosciuto e stretto la mano…..a bordo del Duca degli Abruzzi…

  9. Mario Coccia dice:

    ho avuto la fortuna di coboscerlo, era un grande….

  10. Marinaio di Sora dice:

    Non vorrei sbagliare, a questa età la mente vacilla, ma credo di averlo conosciuto (come C.te)

  11. FILIPPO BASSANELLI dice:

    NON CREDO CARO PRESIDENTE.

  12. Piero Giunchiglia dice:

    ..non puo’ essere….gia’ quando io ero GM…..si parlava di lui come una leggenda…….!!!!!!!!!Uno dei miei Com/ti…che per me erano vecchi in quanto CF…..era stato suo Aiutante di Bandiera e ci raccontava le sue imprese….!!!!!!

  13. Marinaio di Lago dice:

    Beati voi che avete avuto l’onore di conoscerlo. Un abbraccio

  14. Salvatore Spoto dice:

    Una foto non è solo ricordo di un luogo rimasto nella mente e nel cuore, ma anche metafora di quello che siamo stati e siamo. Come il cielo, possiamo essere nuvolosi o sereni, come la terra, verdi o aridi. Siamo fiori che offrono colori, oppure sterpaglia da evitare. Dipende da noi, da quello che sappiamo e vogliamo dare alla società. È bello dare, offrire qualcosa, condividere con gli altri ciò che abbiamo di buono. Così possiamo essere fiori ammirati, ma avere anche il piacere di apprezzare il profumo di tanti altri fiori, ed essere in pace e sereni di vivere in un paesaggio illuminato dal sole del sorriso e profumato dalla gioia di vivere.

  15. Stella Pasquale dice:

    papa’ e’ stato con lui, conservo della corrispondenza scritta.

  16. Giacomo Tulumello dice:

    Ho avuto l’onore di conoscerlo ero imbarcato sul Carabiniere una grandissima persona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *