25 aprile 1952

…riceviamo ed orgogliosamente pubblichiamo.

Stimatissimo Maresciallo Vinciguerra,

Spezia, 25 aprile 1952.
Il Comandante del Dipartimento Militare Marittimo dell’Alto Tirreno, presumibilmente l’Ammiraglio De Pace, passa in rassegna i picchetti di Marinai frequentatori le Scuole C.E.M.M. di La Spezia.
Questa bella quanto rara fotografia è gentilmente concessa dal signor Gianni Maccà (classe 1933) che all’epoca era Sottocapo S.D.T. e che ringrazio perché egli è stato e si sente sempre Marinaio.
Marino Miccoli

SPEZIA 25.4.1952

 

Questo articolo è stato pubblicato in Che cos'è la Marina Militare?, Marinai, Marinai di una volta, Recensioni, Sociale e Solidarietà. Permalink.

16 risposte a 25 aprile 1952

  1. Vito Rotondi dice:

    Una bella foto della rassegna del CINC di Maridipart La Spezia del 25 Aprile del 1952

  2. Marinaio di Lago dice:

    Bella immagine e testimonianza, grazie

  3. Ciro Laccetto dice:

    Ricordo l’Amm. De Pace (già in pensione) che spesso veniva a Maristat ed io ero Sergente ! Una mattina si fermò davanti il mio Uffici0 (Segr.Gen. di Maristat ) e mi chiese dove era l’Ufficio del Duce.

  4. Giuseppe Magazzù dice:

    aveva sbagliato anno …

  5. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Giuseppe Magazzù, Ciro Laccetto si riferiva al Palazzo Marina dove, ancora oggi, tutto è rimasto come allora…

  6. Graziano Fronzuto dice:

    Foto veramente suggestiva!

  7. Antonio Melis dice:

    Altro bellissimo Copione della vita di marinai dei tempi remoti bella foto da tenere cara assieme a tutte le altre Grazie C+,felicissima giornata

  8. STELLA PASQUALE dice:

    E’ PROBABILE CHE UN GIORNO CI SI INCONTRERA’, ANCHE SE GEN. BERS. MI SENTO UNO DEI VOSTRI.

    SE TI CAPITA LEGGERE IL NR. DI ARIA ALLA RAPIDA DI SETT.2012 TROVERAI E POTRAI LEGGERE NON DI ME, MA DI COME SONO LEGATO AL MARE E COME FIGLIO DI UN LUPO DI MARE HO NAVIGATO CON MARE FORZA SEI/SETTE SUL TITANO PER 11
    ORE ,COMANDATO DAL MIO PAPA’, E A NOVE ANNI ERO SULL’ANDREA DORIA DELLA REGIA MARINA . QUINDI COME VEDI C’E’ UN LEGAME IMMENSO,,,,IL Mare . IL DESTINO HA PERO’ VOLUTO CHE FACESSI PARTE DELLE FORZE DI TERRA , FORSE PERCHE’ IL VECIO CHE E NAUFRAGATO TRE VOLTE SUI SOMM. DICEVA PER MARE E PER CIELO NON CI SONO CAVERNE. NON VOLGLIO DILUNGARMI MA CON I TITANI MI SENTO ANCHE IO TITANO.. CHE
    DIRE UN CARO SALUTO. BHE MARINAIO E BERSAGLIERE PER SEMPRE, NON POSSO RINNEGARE, NONOSTANTE TUTTO,. LE PIUME .

  9. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Pasquale, quello che hai raccontato non solo ti fa onore ma ti rende marinaio più dei marinai di una volta e sai perché? Perché hai la vocazione dalla tua parte che non ti ha mai abbandonato. Conosco lo spirito dei bersaglieri perché molte volte a contatto con voi e, se debbo dirla in tutta franchezza: I VOSTRI RADUNI SONO GLI UNICI DOVE CI SI SENTE TUTTI UNA FAMIGLIA, MILITARI E POPOLAZIONE.
    Un abbraccio

  10. Salvatore Amore dice:

    EZIO GRAZIE MILLE UN ABBRACCIO

  11. Giovanni Brandano dice:

    Ciro, dovevi dire che non era a Palazzo Venezia. Cordialita’.-

  12. Giuseppe Magazzù dice:

    Ezio, dimentichi che essendo ‘marinaio’ sò di quale palazzo si tratta. Eppoi, Maristat non è mai stato a p.zzo Venezia e il duce cui si riferiva l’ammiraglio sicuramente non era il ‘famoso Dux’ ma il ”CAPO” in carica …

  13. Bruno Caleffi dice:

    ….la mia prima divisa. Bei ricordi. buona serata fra’.

  14. Renato Zuccarino dice:

    Bellissima Foto Grazie

  15. Fernando Antonio Toma dice:

    Grazie Marino foto storiche !!

  16. Anna Cercola dice:

    Foto veramente suggestiva!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *