Omaggio ad Alda Merini

 a cura di Carlo Di Nitto

Tramonto sul lago

“Vibra d’un ultimo sospiro
il giorno incandescente,
provando a trattenere
il calore che svanisce;
rosso di stanchezza
s’inabissa il sole
nell’acque increspate
a incontrar ristoro,
e passa alla sera intatto
il testimone dei pensieri.”
Alda Merini (1931 – 2009)

Questo articolo è stato pubblicato in Poesie, Recensioni. Permalink.

12 risposte a Omaggio ad Alda Merini

  1. Marino Miccoli dice:

    Grazie al Presidente ANMI di Gaeta per questo toccante ricordo di Alda Merini che per le sue stupende composizioni poetiche la possiamo considerare una degli scrittori più apprezzati che l’età contemporanea ci ha donato.

  2. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Grazie Carlo Di Nitto …è fra le mie preferite.

  3. Carlo Di Nitto dice:

    Grazie a te!!!

  4. Luisa e Lillo dice:

    …bella prosa e bellissima immagine del tramonto

  5. Anna Del Fico dice:

    Magnifiche queste foto e le parole che le accompagnano!

  6. Maria Rosaria Fantasia dice:

    E’ sera ,ma il lago ha ancora il suo fascino che Alda Merini descrive con rapida ed efficace sintesi poetica.

  7. Maria Grazia Forcini dice:

    Il sole ha lanciato
    le sue lingue di fuoco,
    sul mare della sera,
    nell’ora più bella.

    Mi ricordo l’estate,
    l’aria calda del giorno
    che cede alla brezza
    che arriva da est.

    I gabbiani più lenti,
    spazzini del mare,
    nell’ultimo volo
    si fanno sentire,
    e l’ombra già incombe.

    Scende il sipario
    su un’acqua più quieta,
    e la luna s’affaccia
    nel suo turno d’argento,
    radunando le stelle.

    Cesare Borroni

  8. Rossella Tufaro dice:

    bellissima…. grazie sempre Carlo.

  9. DOMENICO TROIA dice:

    MI PIACE LA STROFA POETICA DELLA SIGNORA MARIA ROSARIA

  10. Betta Zavoli dice:

    Grazie Carlo……….davvero di cuore………..e grazie a tutti voi…per condividere emozioni belle.

  11. Luisa e Lillo dice:

    Grazie Carlo…INCANTEVOLE!!

  12. salvatore Luisi dice:

    Bellissima lirica e grazie a Carlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *