Emigrante di poppa e marinaio di una volta

di Robert Silvestri

Tout dépend de l’ idée que l ‘on s ‘en fait par rapport à l ‘endroit ou l ‘on se situe.Car tout homme même le plus circonspect, a besoin pour se faire une opinion de toute une somme de contingences, qui ont leurs importance.


Ciao Ezio,
mi ha fatto piacere di rivederti su facebook io mi ricordo ancora che eri un ottimo nuotatore e che eri di una piccola isola del sud della Sicilia, mi sembra che Carole Bouquet fa una ottima Malvoisia.
Anch’io ho due figli uno finisce gli studi quest’anno e l’altro 32 ingegnere del suono, proprio come avevi previsto tu.
Quello che mi piace dei miei figli è che fanno tutti e due musica ad un ottimo Livello.
Mi ricordo di voi tutti, della mia classe, ma certi eventi ho completamente zappato non so se si dice cosi.
Quando ero giovane, mi lasciavo troppo portare dal vento (mio padre anziano marinaio, e mia madre innamorata del mare e di marina proprio come te). Un abbraccio a voi tutti che ancora oggi mi date la felicità e l’orgoglio di essere e di rimanere un italiano e con dei buoni ricordi di voi.
Ciao e alla prossima EMIGRANTE DI POPPA.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Emigrante di poppa, Il mare nelle canzoni, Racconti, Recensioni, Un mare di amici. Permalink.

22 risposte a Emigrante di poppa e marinaio di una volta

  1. Pippo Campo dice:

    Proprio un bel capolavoro

  2. Barrera Raimondo dice:

    sono proprio queste emozioni che ho raccolto nel mio libro “emigrante di poppa” e Raimondo, anch’esso marinaio e emigrante di poppa, li ha sapientemente trasformate in questo bellissimo video dopo aver letto il libro di Ezio Vinciguerra

  3. Stefano Auteri dice:

    Grazie sei ineguagliabile e grazie anche al mio conterraneo Ezio per averci fatto sentire tutti Emigranti di Poppa! Grazie per le emozioni!

  4. Giuseppe Caruso dice:

    devo ammettere che sei un grande.

  5. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Grazie Robert hai materializzato il mio ma anche vostro racconto.
    Sei un mago!

  6. Marco Anselmi dice:

    Che video spettacolare, riflette ogni cosa, ogni parola, ogni espressione del libro, oltre alla personalità dell’autore. Bravissimo!!!

  7. Robert Silvestri dice:

    Carissimi quando ho scritto la lettera era come se stessi nella nostra amata riviera jonica e accanto a me c’era Ezio che mi guidava. Un abbraccio e non ti scordare quando vedi il mare di accarezzarlo per me.

  8. Luigi De Pierro dice:

    Ezio è marinaio di lungo corso (molto più di noi) ed ha saputo interpretare, benissimo, le nostre emozioni. Un abbraccio

  9. Puccio Musumeci dice:

    Bello Ezio, Complimenti…Nostalgia vero?? Quando scendi ti voglio incontrare!!

  10. Enzo Folletto Cristaldi dice:

    grazie Vincent è bellissimo anche il video e grazie ezio per averti ispirato

  11. Franco Sentimenti dice:

    Complimenti davvero x il video e le parole della recensione, ciao e grazie.

  12. Marinaio di Lago dice:

    bello il video………non si poteva scegliere una colonna migliore

  13. Marinaio Telegrafista dice:

    la terra natia purtroppo sta nel nostro DnA Caro Ezio non ci si puo’ fare nulla i ricordi tornano sempre li’ .

  14. Antonio Melis dice:

    Bellissimo Filmato , mi ricordano la mia cara e stupenda Sardegna, senza nulla togliere a tutte le Regioni Italiane

  15. Mattia Citro dice:

    Recensione molto bella!!!!

  16. Cinzia Caminiti Nicotra dice:

    e tra tanto mare, tanta poesia, tanta nostalgia e sentimento non poteva certo mancare il nostro amato (mio sicuramente) commento.
    Ciao Ezio, un bacio

  17. Claudio Marulli dice:

    anche i miei ricordi in marina hanno rotta su messina! bellissima

  18. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao a tutti carissimi e preziosissimi amici sono io che ringrazio Voi per l’attenzione e l’amore che mi date. Se vi dico che vi voglio bene, mi credete?

  19. Sergio Corvino dice:

    Grazie Ezio, un caro saluto

  20. Elena Nappi dice:

    Ezio un salutino anche da me …

  21. Angela Guida dice:

    “Ascolti una musica, passano i giorni, passano gli anni, risenti quella musica e tutto ritorna, tutto rivivi: le immagini, i profumi, lo stato d’animo vissuto in quei 3 minuti di vita passata. Tutto è stato magicamente registrato nel profondo della tua anima… come una chiave riapre una vecchia porta, riaccedi, tramite dolci o amare note, in un mondo tuo al momento dimenticato…

  22. Sergio Gazzola dice:

    Ciao Ezio non ti sento spesso ma ti seguo sempre . Ciao Sergio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *