17 gennaio 1943, Marinaio Pasquale D’Apice

a cura di Antonio Cimmino

Marinaio Pasquale D’Apice, nato a Castellammare di Stabia (Napoli) il 13 agosto 1922.
Imbarcato sul regio cacciatorpediniere Bombardiere è scomparso in mare il 17 gennaio 1943 nella cosiddetta “Battaglia dei Convogli”. La nave fu affondata al largo delle isole Egadi dal sommergibile inglese United. Si salvarono 49 marinai su 224 uomini dell’equipaggio.

Questo articolo è stato pubblicato in Marinai, Navi, Recensioni, Storia. Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *