Un uomo

a cura di Toty Donno

Un uomo stufo e stanco di andare ogni giorno a lavorare mentre sua moglie se ne stava a casa, pregò il Signore:
– “Mio Dio io vado tutti i giorni per 8 ore a lavorare mentre mia moglie se ne sta semplicemente a casa vorrei sapere cosa fa , se si invertissero i ruoli, perciò ti prego fa che il suo corpo si scambiasse con il mio, Amen !”. Dio nella sua infinita saggezza accetto la richiesta dell’uomo. La mattina successiva l’uomo si sveglio come donna, si alzò, preparò la colazione per la famiglia, svegliò i bambini, li lavò, li vesti, li fece mangiare, gli preparò il pranzo, li accompagnò a scuola. Tornò a casa fece partire la lavatrice, andò in banca fece un versamento, andò in tintoria, passò dalla posta per pagare delle bollette, passò dal salumiere fece la spesa che portò a casa. Rientrato a casa pulì la cassetta del gatto e diede da mangiare al cane. Era l’una del pomeriggio fece i letti, pulì i bagni e il pavimento, era l’ora di andare a prendere i ragazzi a scuola. Strada facendo s’informò cosa era successo a scuola. A casa preparò la merenda e si  organizzò per  il pomeriggio; erano le 18,30 sbucciò le patate cercando di seguire un programma che le piaceva alla tv, preparò la carne, il sugo per la pasta e condì l’insalata. Dopo cena lavò piatti, pulì la cucina, raccolse la biancheria, fece il bagno alle bambine e li mise a letto. Alle 21, esausto e senza aver finito tutti i suoi impegni giornalieri andò a letto e, senza che ne aveva voglia, fece l’amore.
La mattina seguente l’uomo si svegliò, saltò giù dal letto e immediatamente prego il Signore:
– “Mio Dio non so’ cosa pensassi, è un grave errore l’invidia per mia moglie che può stare in casa tutto il giorno! Ti prego dal profondo del mio cuore, fai tornare tutto come prima!”
Dio nella sua infinita saggezza rispose:
– “Figlio mio penso che tu abbia imparato la lezione e sarò contento di riportare le cose come erano prima, dovrai solo aspettare 9 mesi però, perché vedi tu ieri notte sei rimasta incinta”.

Questo articolo è stato pubblicato in Le parabole e ritratti di Toty Donno, Racconti, Recensioni, Sociale e Solidarietà. Permalink.

13 risposte a Un uomo

  1. Paola Lo Re dice:

    felice di averti fra i miei amici

  2. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Paola Lo Re, Grazie. Un saluto e un abbraccio.

  3. Toty Donno dice:

    Ciao Ezio……grazie ….ti mando un abbraccio carissimo amico.

  4. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao pregiatissimo, preziosissimo e stimatissimo Toty Donno …grazie.

  5. Peppe Arcuti dice:

    Lungo le parole, si avverte una nota armoniosa che sa un poco di fragole e cioccolata e un poco di melanconica voglia di primavera…una di quelle che rinvigorisce i battiti del cuore e colora le pareti dell’anima..

  6. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Buonasera amici,
    una bella parabola segnalata da Toty Donno, un omaggio alla donna e un inno alla “santa pazienza”…

  7. Antonio Girardi dice:

    Aiuta a meditare quegli uomini che sanno solo pretendere ma che non danno nulla in cambio.

  8. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Già fratello Antonio Girardi hai sintetizzato benissimo il pensiero di Toty Donno (e anche il mio). Andiamo troppo veloci.

  9. Franco Fuso dice:

    Toty chè dire : sempre immensa maestria , sei un artista ! Ciao

  10. Toty Donno dice:

    Grazie Franco…..un abbraccio…buonanotte amico mio

  11. Cinzia Caminiti dice:

    dolce e profonda e malinconica

  12. Roberto Caiulo dice:

    un caro abbraccio a tutti voi per la vostra opera nel tenere alto sempre l’onore della nostra MARINA

  13. Angela Guida dice:

    Buonanotte a chi alza gli occhi al cielo nella speranza di vedere una stella cadente, buonanotte a chi sta realizzando un sogno, ma ne ha ancora altri novantanove chiusi nel cassetto. Buonanotte a chi non smetterà mai di sognare perché ci crede e spera che prima o poi si realizzeranno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *