Emigrante di poppa e “frà figlio di contadini”

di Antonio Girardi

Carissimo Ezio,
prima di tutto consentimi di ringraziarti per questo delizioso regalo” e per “l’annessa dedica” (che mio vede pienamente in linea col tuo pensiero) che mi hai voluto fare.
Ho ricevuto il libro oggi pomeriggio (verso le 16.00) e, tutto d’un fiato, seduto sotto un albero della strada panoramica delle Cinque Terre (sopra Vernazza – con visione incantevole di questa perla del mare sottostante) me lo sono gustato (parola per parola, momento per momento, pagina per pagina) facendomi prendere molto spesso dall’emozione perché man mano che leggevo mi immedesimavo negli stessi pensieri, negli stessi ricordi e negli stessi momenti di vita vissuta.
Come tu sai, anch’io ho provato l’immenso dolore per la perdita di mio padre (settembre del 1990) e anch’io, come te oltre che oltre al padre adesso hai riprovato lo stesso immenso dolore per la perdita della tua mamma, non ho avuto l’opportunità o il coraggio di dirgli quanto gli volevo bene e ringraziarlo (insieme a mia madre) per i grandi sacrifici fatti per noi figli. Io ho lasciato la mia casa nel 1975 e, all’epoca, i tempi erano troppo diversi da quelli attuali, il dialogo con i nostri genitori era limitato a rari momenti della giornata ma eravamo sereni e felici di quel poco che avevamo (e ci bastava). I miei genitori erano contadini e lavoravano venti ore al giorno per sette giorni la settimana e quei rari momenti che passavamo insieme correvano veloci.
La lettura di questo tuo bellissimo libro mi ha fatto rivivere appieno i periodi della mia infanzia e dell’adolescenza e sono fiero e felice di come l’ho vissuta. Ho un solo rammarico ed è quello che ti dicevo prima per mio padre.
Ti ringrazio per queste bellissime emozioni che mi hai fatto provare e ti abbraccio affettuosamente da “frà a frà”. Antonio

Titolo: Emigrante di poppa;
Autore: Ezio Vinciguerra;
Romanzo Breve
ISBN 978-88-96028-50-6
Prezzo: € 3,00 + € 2,00 di spedizione
In vendita presso:
www.lavocedelmarinaio.com
su internet digitando il titolo del libro.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Emigrante di poppa, Racconti, Recensioni. Permalink.

35 risposte a Emigrante di poppa e “frà figlio di contadini”

  1. Ornella Aimone dice:

    Caro Antonio,
    anch’io ho letto questo bellissimo libro di Ezio.
    Per quanto riguarda il tuo rammarico per le parole non dette, i sentimenti non esternati a tuo padre, non ti devi preoccupare, è così per tutti. Sicuramente lui li avrà recepiti, nonostante il tuo silenzio. Ciao, un saluto e un abbraccio.

  2. Anronio Girardi dice:

    Grazie Ornella Aimone per le tue parole che in parte mi rasserenano. Ma purtroppo quello che si è perso non si può più recuperare, almeno in questa vita. Ti saluto e, se me lo consenti, ti abbraccio con sincero a gratitudine.

  3. Lino dice:

    Ciao Ezio,
    ho letto le belle parole con cui Antonio Girardi ha voluto esprimere per il tuo racconto….. e anche io, nel leggere il tuo libro, ho provato le stesse sensazioni….. condivido a pieno quando lui dice “i tempi erano troppo diversi da quelli attuali, il dialogo con i nostri genitori era limitato a rari momenti della giornata ma eravamo sereni e felici di quel poco che avevamo (e ci bastava)”……
    Siamo di un’altra generazione e……. c’è ne vantiamo…… altri valori….. altra morale……
    un abbraccio Lino

  4. Salvatore Spoto dice:

    Caro Ezio, con il quale condivido Terra natale e Mare, le tue parole mi colmano di gioia nella convinzione di condividere con te grandi valori, quali quelli del mare, espressione di fratellanza e solidarietà, ma anche di cultura tra le genti.

  5. Albino Lovera dice:

    Come si fa a non amare il mare con tutte le emozioni che suscita?Quando entro in acqua si sciolgono tutte le tensioni. Mi piace sia il libro che la recensione che i commenti

  6. Andrea Giacopello dice:

    Il mare è il respiro del mondo…complimenti a coi mi avete emozionato

  7. Lory Scalia dice:

    il mare è madre di noi tutti…come si può non amarlo?
    Anch’io emigrante di poppa

  8. lazzaro mangia dice:

    Buon Giorno Ezio G R A Z I E Ezio

  9. EMANUELE CAMMAROTO dice:

    EZIO, TRATTASI DI CAPOLAVORO DI SENTIMENTI ANCHE IO SONO PER LE EMOZIONI FORTI.
    COMPLIMENTI PER LE BELLE PAROLE

  10. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Carissimo, pregiatissimo e preziosissimo, Antonio Girardi, signore d’altri tempi, sono io che debbo ringraziare te e l’ammiraglio Enzo Arena perché come veri “Frà” mi siete stati di conforto e di aiuto (e lo siete tutt’ora, in questo non facile per me momento). Pubblicai a suo tempo una foto che mi ritraeva in una presentazione del libro “Emigrante di poppa” dove c’era su scritto:
    – gli amici sono come le stelle, anche quando non si vedono ci sono sempre!
    Durante la mia assenza mi hai sapientemente messo da parte, da buon furiere segretario, la posta. Io la sto leggendo e rileggendo e pian piano. La pubblicherò perché ci sono tanti “sentimenti” e, soprattutto, perché in un modo o nell’altro non dobbiamo perdere il bellissimo dono di “scrivere lettere” (anche se non più una lettera va bene lo stesso anche un gelido foglio informatico).

    Diamo valore ai valori

    Alcuni nascono marinai più “naturalmente abili” a sopportare le tempeste, gli altri possono diventarlo. Magari non tutti diventeranno ammiragli ma potranno sopportare il peso delle tempeste senza farsi travolgere ed annegare.

    Dirti grazie è riduttivo … ma non trovo un aggettivo adatto per ringraziarti della tua vicinanza.

  11. Antonio Girardi dice:

    Grazie a te Ezio Pancrazio Vinciguerra per queste tue graditissime parole che condivido e sottoscrivo appieno. Da “frà” di dico semplicemente “ciao” e ti rinnovo la mia vicinanza in questi difficili momenti.

  12. lazzaro mangia dice:

    Buon Giorno e Grazie Ezio per tutto forse la parola condividere è molto semplice Ma, è molto bello sentirsi vicino a tante, tantissime persone come ad es. Te e Antonio e l’ammiraglio

  13. Rina Vitrori dice:

    Vorrei potervi alleviare questo dolore con una parola,un gesto,una carezza. Potervi coccolare e ascoltare.Carissimi, posso solo esservi vicina col cuore.

  14. Capitano Musica dice:

    Ezio vorrei che le tue stesse lacrime addolciscano il tuo viso adesso spento,donandoti
    la forza di immaginare la tua mamma con un sorriso 🙂

  15. Chiara Bella dice:

    L’amore materno è un legame indissolubile quel giorno, lo stesso che Lei sentirà anche da Lassù…
    Sorridi,sono certa che è quello che vorrebbe!♥

  16. Puccio Musumeci dice:

    Ezio Sei davvero speciale in un momento così triste .. commovente .. pieno di ricordi di speranza .. e sofferenza hai il tempo di pensare a noi tutti .. sei grande e ricorda sei forte e supererai anche questo

  17. Marinaio Telegrafista dice:

    Siete semplicemente meravigliosi.
    Girardi hai costernato il tuo dolore facendoci capire che l’amore oltrepassa qualsiasi confine

  18. Laura Pimpolari dice:

    Adoro i silenzi come il vento che scompiglia i miei pensieri…adoro gli abbracci come i baci delicati al profumo di vaniglia…adoro il mondo quando è pieno di musica…..e di gente come te Ezio.

  19. Aurora Del Salice dice:

    grazie per l’incoraggiamento!

  20. Francesco Missimi dice:

    GRAZIE MILLE MI PIACCIONO LE TUE BELLE E SANTE PAROLE, VI AMMIRO.

  21. Vito Verde dice:

    a distanza di quasi un anno ho letto il tuo libro, non so come mi sia sfuggito e mi scuso con te per non averti risposto prima
    .. non so te, ma io continuo a fare il …marinaio… come potrai vedere sulla mia bacheca.
    Un abbraccio fraterno anche a Girardi, e tantissimi auguri per il presente ed il futuro, insieme alla tua Famiglia. Vito

  22. Enzo Arena dice:

    Grazie a te, carissimo Ezio. Grazie per la foto e per la dedica sul tuo libro che conservo tra le cose a me care.

  23. Marilena De Iuliis dice:

    …..e già …. wink un saluto a tt

  24. Paolo Baroni dice:

    caro Ezio, un grazie di cuore per i tuoi racconti che mi sono molto graditi e per la stima e l’affetto che ho per te. un abbraccio, Paolo

  25. Donatella Barbizzi dice:

    bellissime parole per un augurio di buona vita. Un abbraccio!

  26. Michele Cassisa dice:

    Saluti a te e famiglia e che Dio conservi sempre la salute e la voglia di vivere.T.V.B

  27. Mario Carapucci dice:

    Ezio ,,,bene sono contento ,,,sei una persona piacevole,questo fa tutti contenti,,,

  28. Antonella Mary Stella dice:

    Grazie ezio ne sono felice! ci sono sempre ricordalo sempre

  29. Antonio Rossi dice:

    A voi che non avete lasciato che le avversita’ vi facessero crollare nonostante tutto avete ancora la semplicita’ di un bambino

  30. Enzo Renda dice:

    emozionante

  31. PATRIZIA CANTORI dice:

    SENZA PAROLE PER TANTA TENEREZZA , (PATRIZIA)

  32. Paolo Belli dice:

    GRAZIE MILLE, UN ABBRACCIONE A TE E GIANNI.

  33. Antonio Schiavone dice:

    Carissimo EZIO, ho letto il tuo libro, davvero bello…………..Complimenti!!!

  34. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Antonio Schiavone, grazie dei complimenti che spero di meritarmi. Ci manca solo un abbraccio reale che speriamo non tardi ad arrivare. Un abbraccio grande, profondo, sincero e trasparente come il nostro mare.

  35. Lionello Pagella dice:

    Piccoli gesti, grandi emozioni,che ti rendono, per un attimo, leggero e felice!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *