Che c’è di male?

Che c’è di male?
(Pancrazio “Ezio” Vinciguerra)

Che c’è di male in una carezza timida,
che c’è di male in due sguardi che si unisco,
che c’è di male se tra due corpi scoppia la passione,
che c’è di male nel sentire un bacio profondo,
che c’è di male nel donare amore,
che c’è di male nel vedere una lacrima che scende dal nostro viso?
Ecco ciò che può essere l’amore in poesia.

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Curiosità, Fotografi di mare, Poesie, Racconti, Sociale e Solidarietà. Permalink.

40 risposte a Che c’è di male?

  1. Antonio Girardi dice:

    Non c’è niente di male! E’ l’ipocrisia delle persone che è “il male”.

  2. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao Antonio carissimo, pregiatissimo e preziosissimo. Ormai Frà mi conosci come me stesso e viceversa.
    Hai ragione da vendere.

  3. Enea Remo dice:

    appunto ..che c’è di male ad essere persone normali

  4. Angela Guida dice:

    Nulla di male….!

  5. Ornella Aimone dice:

    Proprio niente…ma che animale è??

  6. EZIO VINCIGUERRA dice:

    E’ un tricheco che si “emoziona”. E noi riusciamo ad emozionarci? Speriamo che ce la caviamo…

  7. Angela Guida dice:

    Sicuramente siamo in pochi quelli che si emozionano….ma meglio pochi e buoni!

  8. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao a tutti e grazie. Tempo fa scrissi due righe su quelli che noi chiamiamo animali grazie anche ad una foto si una carissimo fratello di mare e del suo amico più sincero. La posto di seguito

    http://www.lavocedelmarinaio.com/2011/12/gli-animali-sono-meglio-di-noi-3/

  9. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Comunicato di servizio ad Antonio Girardi:
    Ciao Antonio carissimo, pregiatissimo e preziosissimo. Ormai Frà mi conosci come me stesso e viceversa.
    Hai ragione da vendere. E’ l’umana ipocrisia che sfocia talune volte nel peggiore dei vizi capitali: L’INVIDIA

  10. Antonio Girardi dice:

    Hai perfettamente ragione ma d’altronde in una società come la nostra che vive nell’assoluta mancanza di valori e dedita esclusivamente alle apparenze ed al consumismo sfrenato, l’INVIDIA raccoglie molti proseliti. Il Libro della Sapienza ricorda che la «morte è entrata nel mondo per l’invidia del diavolo» (Sap 2,24). Il testo biblico collega il limite dell’umanità a un peccato d’invidia, quello di satana, l’invidioso per eccellenza. Da Caino a Saul un filone sapienziale della Scrittura mostra la radice dell’invidia nel non accogliere la grandezza dell’altro che, divenuta elemento di confronto, produce e rivela un senso di sconfitta.

  11. Enea Remo dice:

    il Cretino si fà la pubblicità con…….(la tua invidia è la mia forza)

  12. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Vi metto a conoscenza che proprio oggi un politico che appare spesso in Tv (non faccio volutamente nome se no mi finisce peggio di Sallusti) alla mia domanda ma vi state rendendo conto che la morale in una democrazia non la debbono fare gli artisti? Che siete e siamo a rischio? Che la gente compreso il sottoscritto non sa più a chi credere?
    Mi ha guardato con gli occhi sbarrati accecati dall’ira (in verità ce li ha sempre sbarrati) e non mi ha risposto.

  13. Antonio Girardi dice:

    Non ti ha risposto perchè non sapeva cosa dirti ma anche se lo avesse fatto le sue parole sarebbero state 99% (inutili chiacchiere) e l’1% (cazzate). La morale in politica non è mai esistita e più che mai adesso, ne vediamo ben d’onde ogni giorno.

  14. Antonio Girardi dice:

    Caro Ezio Pancrazio Vinciguerra, lla classe politica attuale ha superato qualsiasi soglia di sopportazione e penso che il “popolo sovrano” debba riprendere nelle sue mani le redini della nazione cacciandoli tutti indistintamente, anche perchè tenendoli ancora lì continueranno senza vergogna a “rubare” e non faranno mai alcuna riforma necessaria per il Paese.

  15. Angela Guida dice:

    La direzione in cui andare è più importante della velocità.

    ( Stephen Covey )

  16. EZIO VINCIGUERRA dice:

    🙂 ciao Angela Guida carissima…è proprio così

  17. Antonio Girardi dice:

    Se non si conosce la direzione e la rotta non si va da nessuna parte.

  18. Angela Guida dice:

    Ciao Ezio,

    Ti è mai successo di guardare il mare,
    fissare un punto all’orizzonte e dire
    ‘È questo il modo in cui vorrei scappare:
    andando avanti, sempre avanti, senza mai arrivare’..?

    Ti è mai successo?-

    _____________
    Negramaro

  19. EZIO VINCIGUERRA dice:

    si

  20. Manu Tondi dice:

    siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

  21. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Meno male che non sono solo. Hai visto quanta salsedine in zucca?

  22. Franco La Rosa dice:

    Non per nulla è la terra di don Tonino Bello….

  23. loris babini dice:

    Bravo Ezio hai fatto una domanda che “attizza”.
    Non c’è proprio niente di male, anzi c’è un sacco di bene, anche oltre la poesia. E’ vvita!!
    Loris

  24. EZIO VINCIGUERRA dice:

    Ciao LORIS carissimo …quanto tempo. Innanzitutto un abbraccio all’amico, un abbraccio al poeta e un abbraccio anche alla solidarietà, la nostra che come giustamente affermi è “VITA”.
    W LA POESIA

  25. Francesca Tuccillo dice:

    Francesca Tuccillo

    Grazie Ezio, mi riempi il cuore… TVA saluti da mamma

  26. FABIO LONGO dice:

    …. Bella Ezio … Un saluto di cuore a presto

  27. Mario Ruggia dice:

    Grazie per le belle parole. Sei una gran brava persona !!!

  28. REYNALDO NOVAS dice:

    GRAZIE TANTE CARO AMICO EZIO PANCRAZIO VINCIGUERRA

  29. Francesca Calapai dice:

    Ditemi che sono anch’io un poeta!
    E mi sentirò onorata.
    Perché avrò battuto quella strada che non sempre scegliamo…Difficile, scomoda strada che conduce all’anima!
    Ditemi che sono un poeta e sarò felice!

  30. Giovanni Caruso dice:

    Tempo fa ho avuto da ridire con un certo Michele Caccamo (che si crede un grande poeta..e magari lo è)…. scriveva sulla sua bacheca continue frasi del tipo… “quelli che si credono poeti… il mondo è pieno di finti poeti… tutti credono di poter scrivere… non rompetemi le palle con i complimenti”.. e così via. Io mi sono permesso di dedicargli questa poesia…
    https://www.facebook.com/notes/giovanni-caruso/quanto-sei-importante/10151234825385320

    Morale della favola: Mi ha tolto dagli amici e mi ha bloccato.
    Questo uomo privo di tatto forse non ha capito che la poesia, come la musica, come l’aria, l’acqua, il fuoco, la terra, sono patrimonio e parte fondamentale di ogni essere umano. Non si può screditare chi non ha i mezzi per esprimere la vera poesia o la musica che è dentro ognuno di noi. Quando si bada a questo diventa misero business!

    Sei una poetessa Fra!, e sei la musica, sei l’acqua, il fuoco e l’aria che respiriamo.

  31. Giovanni Caruso dice:

    E lo è anche Ezio Pancrazio Vinciguerra 😛 che purtroppo abbiamo perso ahahahahha

  32. Francesca Calapai dice:

    Michele Caccamo evidentemente non aveva capito un emerita …intercalare di Ezio….non c’è un uomo non c’è una qualsiasi banale cosa del creato che non sia poetica!!! Sei un poeta Gio! e sei musica, sei acqua sei fuoco…Grazie!…credimi ci ha perso lui!!!!

  33. EZIO VINCIGUERRA dice:

    🙂 carissimi Fra’ e Gio’ …non ci pensate più. Ci sono tanti modi di perdersi…il nostro è il più bello.

  34. Peppe Cicala dice:

    In estrema sintesi, si chiamano i “diversamente concordi”, in realtà sono finanziati dalla stessa mano. Per questo che si destra o sinistra non viene tutelato mai il cittadino ma solo la casta.Per portare un esempio gli operai si sono fatti scippare l’Art. 18. con la complicità dei sindacati. Sono le cinque segreterie di partito che decidono il voto degli italiani, per questo sulle poltrone ci sono sempre i soliti noti. Stanno lavorando contro il M5S, perchè hanno paura di esso. Intanto hanno paura perchè un eletto del M5S rimette il suo mandato ogni sei mesi e non dopo cinque anni. La peculiarità del movimento sta nella trasparenza. I partiti non hanno nulla che lo sia. Il movimento vuole che ci siano al massimo due mandati, invece per i “diversamente concordi”, è un lavoro con tanto di buonuscita e di pensione…e mi fermo qui… Per chi volesse approfondire e verificare: http://www.beppegrillo.it/movimento/
    Ops dimenticavo, il M5S non è un partito….infatti rifiutano i rimborsi elettorali e non hanno segreteria di partito. Non aggiungo altro, anche perchè devo correre in bagno, sto per dare di stomaco.

  35. Enea Remo dice:

    fra qualche tempo(indeterminato-causa paura del voto)chi avrà il coraggio di entrare nel tugurio ,usi la matita per scrivere un caro saluto a nome del popolo sovrano

  36. EZIO VINCIGUERRA dice:

    😉 mah…speriamo che ce la caviamo

  37. Antonio Girardi dice:

    La vedo durissima!

  38. MariaCarla Torturu dice:

    non sono ottimista nemmeno io 🙁

  39. Antonella Mary Stella dice:

    Ezio la posti nel gruppo degli amici del mare? grazie

  40. EZIO VINCIGUERRA dice:

    🙂 buongiorno a tutti, Antonella Mary Stella con molto piacere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *