Auguri. L’Italia s’è desta?

Questo articolo è stato pubblicato in Attualità, Recensioni, Storia. Permalink.

32 risposte a Auguri. L’Italia s’è desta?

  1. Casimiro dice:

    Tornano i brividi… Fissa nella memoria……

  2. Alessandro Passi dice:

    Ciao Ezio 🙂 condivido

  3. Franco La Rosa dice:

    Buongiorno amico Ezio, un saluto e un augurio agli Italiani.

  4. Antonio Melis dice:

    Buon giorno Ezio ,mai arrendersi ,mai mollare,io mi di Acqua Passata !!!!

  5. MARIELLA RICCI dice:

    Bellissimo pensiero , non facile da mettere in pratica. Ma da forza. Ciao Mariella.

  6. TONY PICCOLO dice:

    BUON GIORNO FRA!!!!!E CHE BEL GIORNO CON QUESTE IMMAGINI CHE ONORANO LA NOSTRA GLORIOSA STORIA BUONA GIORNATA E GRAZIE ANCORA!!!!!!!!!

  7. Pilloni Salvatore dice:

    ti auguro una felice giornata ringraziandoti del pensiero.

  8. Gerardo Grella dice:

    Buongiorno e auguri a voi tutti cari amici di mare,terra e cielo……..ringrazio Ezio per questo filmato ma vedere certe cose mi vien la nostalgia e il mio pensiero va a tutti quei MARINAI DI UNA VOLTA che hanno navigato e che purtroppo non ci sono più.

  9. Maria Di Matteo dice:

    Come Diogene, corredati di lanterna, cerchiamo l’uomo. Il mistero del dolore e della sofferenza sta inesorabile davanti a ciascuno di noi, ma il suo valore è già fin d’ora custodito nel nucleo incandescente dell’amore . Per affrontarli ci è stata donata, quindi, una strada luminosa. A condizione che la libertà di ognuno di noi li assuma quotidianamente nell’orizzonte dell’autentico amore degli altri e di se stesso.

  10. Luigi Mentana dice:

    Per me l’uomo ha diritto a tre cose: la vita, la libertà e la ricerca della verità. Ok, ho barato. Sarebbe la ricerca della felicità… eppure ho scritto verità.
    Perché la ricerca della felicità cozza con la libertà altrui, mentre al contrario la ricerca della verità fa aumentare il grado di consapevolezza dell’individuo, e quindi la sua libertà di e la sua libertà da. E poi, se deciderà di condividere, e di rimettere in discussione, questo nuovo livello di consapevolezza sarà acquisito da tanti, da tutti, e non verrà più perso.
    La felicità cozza anche in un altro modo con la libertà. Secondo me, poi mi direte alla fine se non è così, la felicità è come uno splendido cavallo di razza, in sella al quale speriamo di guadagnare la meta. Ma come ogni cavallo rischiamo le sue bizzarrie, rischiamo di essere condotti altrove e rischiamo che imbizzarrendosi ci disarcioni. In altre parole, se il nostro obiettivo è la ricerca della felicità saremo facilmente vittima dell’infelicità, e non avremo altri cui dare la colpa che noi stessi.
    Se necessitiamo proprio di non camminare sulle nostre gambe, preferiamo almeno la testardaggine di un asino, la pace interiore che magari ha i suoi momenti di stasi totale, di distacco e vacanza da tutto.
    Ancora una volta, la libertà è fonte e conseguenza della pace interiore, e non della felicità. La felicità confina col sopruso, è egoista e assetata di potere, fa nascere facilmente invisibili invidiosi se non viene assunta regolarmente, e dà assuefazione.

    Al contrario, una serenità intima figlia del dubbio costante delle proprie facoltà umane – perché in fondo ad esempio la depressione è oggetto di studio psicologico, e viene curata chimicamente – dona sempre curiosità e voglia di sperimentare, condizioni queste sia per sentirsi liberi sia per sentirsi veritieri, ossia aderenti a quegli aspetti macroscopici della realtà che ci è dato di vivere.

  11. Mario Donadoni dice:

    L’essere umano ha in sè tanti sentimenti più o meno nascosti… e più nascosti che visibili… e quando è giunta la sua ultima ora, l’ultimo minuto, l’ultimo istante, e l’ultimo goccio di vita lo lascia… si può conoscere meglio il tutto di lui, e il meglio emerge come emerge il peggio, che noi mettiamo sul piatto della speciale bilancia della curiosità; quindi, solo dopo un attento esame delle cose che emergono dalla sua assenza, dai piatti di quella bilancia, si può meglio considerare la sua essenza, il suo essere stato.

  12. Antonello Sorrentino dice:

    Grazie di vero cuore di questo gentile pensiero.

  13. LUCIANO SANTORO dice:

    BUON SABATO EZIO NON VORREI SEMBRARE CATASTROFICO MA CREDO CHE ORMAI L’ITALIA SE DESTA è RIMASTO SOLO NEL NOSTRO INNO!!!!!!!!!!!!! NON VEDO CHE GLI ITALIANI HANNO LA VOLONTA DI ALZARSI!!!!!!!!!!!!!!!!………… MA ALLO STESSO TEMPO MI AUGURO CHE NON ISA COSI!!!!!!!!!!!!!!!!!.

  14. ezio vinciguerra dice:

    Ciao Luciano dobbiamo ritrovare la forza di ricominciare

  15. LUCIANO SANTORO dice:

    FOSSE PER ME IO PARTIREI SUBITO MA CON LE TESTE DEI NOSTRI BRAVI MINISTRI E PRESIDENTE DEL CONSIGLIO VECCHIO E NUOVO VORREI GIOCARCI A PALLONE!!!!!!!!!!!! MA NON CI FAREBBERO VINCERE!!!!!!!!!!!!!! COME FECERO IN SOMALIA NEL 93!!.

  16. Ornella Aimone dice:

    Forza, si ricomincia…

  17. ezio vinciguerra dice:

    ‎:-) Si Ornella hai perfettamente ragione. Ricominciamo ad edificare

  18. Di Benedetto Emanuele dice:

    Ezio buon giorno e buon sabato

  19. FERNANDO ANTONIO TOMA dice:

    OGGI SONO STATO ALLA MANIFESTAZIONE A LECCE ORGANIZZATA DALLA PREFETTURA 151 ANNI DELL’UNITA’ D’ITALIA E STASERA A TARANTO A SOSTEGNO DEI NOSTRI DUE FUCILIERI UN SALUTO E UN ABBRACCIO EZIO … NOI CI SIAMO SEMPRE !!

  20. Roberto Tento dice:

    FERNANDO un grande saluto tutti voi fratelli salentini

  21. ezio vinciguerra dice:

    Ciao a tutti, non molliamo perché a mio modesto parere ci vuole ancora tanto tempo prima che ritornino a casa.

  22. ezio vinciguerra dice:

    Un popolo che non arrossisce alla vergogna è un popolo destinato a morire.

  23. Carmelo Scimone dice:

    prima di essere italiano…. mi sento di essere siciliano e noi non arrossiamo anzi gli italiani dovrebbero arrossire davanti a noi.

  24. ezio vinciguerra dice:

    Ciao marinai di una volta…auguri

  25. Filippo Bassanelli dice:

    Ezio ma lo sai che tutti sono Marinai perciò il buon giorno bisogna darlo a tutti i naviganti.

  26. ezio vinciguerra dice:

    🙂

    Capo Bassanelli il buongiorno si vede dal mattino…le celebrazioni ed i festeggiamenti si chiudono oggi, almeno per noi. Domani è un altro giorno, per noi.

  27. Pier Luigi Dettori dice:

    Buona Giornata Ezio

  28. Sandraletizia Parmesan dice:

    Che bella cartolina!!! 😉

  29. Giusy Crisafy dice:

    Ciao Ezio, mi hai fatto venire i brividi….tutto vero,splendida cartolina tutta Italiana!!!

  30. Monica Giuseppina Marini dice:

    Ezio…..condivido con tanta e tanta rabbia…….!

  31. Giovanni Salamina dice:

    BUON COMPLEANNO ITALIA!

  32. Salvatore Lisi dice:

    Buon Giorno Bellissima cartolina grazie per quanto ci fai sempre vedere (Sei la storia della Marina) Grazie ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *